DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     STEFANO MAI CONTRO I LUPI         AUTOSTRADE: CASTELLUCCI SE NE VA CON UNA MAXI BUONUSCITA         I LAVORATORI DI RIPARAZIONI NAVALI IN MANIFESTAZIONE         PALMARO: LE RICHIESTE DEI CITTADINI         LA POLITICA LIGURE DOPO L'URAGANO DELL'ABBANDONO DI RENZI         TURISMO A VARAZZE         VOTATA LA MOZIONE M5S IN REGIONE SULL'AMIANTO         LA RIAPERTURA DI VIA FILLAK         LE ZES DALLA NOSTRA TRASMISSIONE PORTO E TRASPORTO         FALSI REPORT SULLA SICUREZZA VIADOTTI AUTOSTRADALI        


Samp, un pareggio che dona consapevolezza

Pubblicato il 18 / 9 / 2017

Un 2-2 contro il Torino che dona consapevolezza alla Sampdoria. Gli uomini di Giampaolo si presentano allo Stadio olimpico senza timore, cercando di imporre il proprio gioco nonostante la pericolosità offensiva degli avversari. Protagonista dopo soli 16 secondi dal calcio d'inizio, Duvan Zapata che trova il tiro vincente al suo esordio. È il goal più veloce della storia della Sampdoria. La reazione del Toro è rabbiosa e dopo 15 minuti la squadra di Mihajlovic ribalta il risultato. Prima con un tiro da fuori di Baselli e poi con il solito Belotti. La Samp, però, è viva e pericolosa e a firmare il pareggio ci pensa il grande ex di giornata Fabio Quagliarella su assist del nuovo innesto Ivan Strinic. Succede tutto in 34 minuti. Nella ripresa le due squadre si affrontano a viso aperto ma risultano meno concrete. Da segnalare solo un palo clamoroso colpito da Niang.

La Samp esce dallo Stadio olimpico con un punto prezioso ottenuto al termine di una prova di forza. I blucerchiati sono stati capaci di soffrire e colpire gli avversari al momento giusto. I nuovi innesti di Zapata e Strinic si sono rivelati preziosissimi. Ancora lontani dalla condizione fisica ottimale, ma fondamentali negli equilibri di squadra. Quagliarella inesauribile e al 100° gol con la maglia blucerchiata. Bene il centrocampo con Torreira, Barreto e Praet chiamati agli straordinari per contenere le avanzate degli avversari. Per Ramirez un altro assist decisivpo per la rete di Zapata. La difesa attenta con Regini e Silvestre precisi negli interventi. Male invece Jacopo Sala. Il Toro sfonda sempre dalla fascia di sua competenza e i gol arrivano proprio da due errori del terzino. Mihajlovic ha puntato molto su quella corsia consapevole delle difficoltà dei blucerchiati. Nella ripresa Bereszinsky ha restituito solidità alla squadra. Un pareggio giusto per quanto visto in campo. Giampaolo torna a casa consapevole di avere un gruppo forte sia fisicamente ma soprattutto mentalmente.

Alessandro Bacci


Sampdoria
IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer