DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     MULTEDO, NUOVO PRESIDIO DEGLI ABITANTI CONTRO I MIGRANTI         GENOVA, ROGO NEI CASSONETTI ALLA FOCE         MIGRANTI A MULTEDO, BAGNASCO: "IL CASO NON DIVENTI UNA QUESTIONE POLITICA         TOTI "LA LIGURIA NON PU˛ OSPITARE ALTRI PROFUGHI"         EMERGENZA OSPEDALI, IL GALLIERA BLOCCA I RICOVERI. SAN MARTINO AL LIMITE         VENDEVA FARMACI SENZA ESSERE FARMACISTA, SCOPERTA E DENUNCIATA         GENOA, JURIC PREGUSTA LO SGAMBETTO AL MILAN         SAMP, UMILTÓ E ATTENZIONE. GLI IMPERATIVI CON IL CROTONE         MIGRANTI A MULTEDO, ESPLODE LA RABBIA DEGLI ABITANTI         MIGRANTI A MULTEDO, BUCCI: "NE ARRIVANO 12, UN BUON COMPROMESSO"        


Giallo a Villa Gentile, impianto ancora chiuso

Pubblicato il 26 / 9 / 2017

È un giallo senza fine per Villa Gentile. L'impianto a Sturla è ancora chiuso. A distanza di una settimana dai malori accusati da sette ragazzi con irritazioni alle vie aeree superiori e agli occhi, ancora non si è trovata la causa. Così la pista di atletica, l’unica presente in città e punto di riferimento per migliaia di atleti e podisti non professionisti, rimane sotto sequestro, in attesa che arrivino i risultati dei primi rilievi eseguiti su campioni di acqua, aria e terra. Arpal ha inviato la relazione sui test eseguiti in procura. L'esito, secondo fonti qualificate, è risultato negativo. Viene così esclusa l'ipotesi secondo cui i sette studenti possano essersi sentiti male a causa di un agente chimico sparso sul terreno o sulla sabbia. Anche i campioni di acqua prelevata dalle fontanelle e dalle bottiglie dei distributori automatici sono risultati non contaminati. I vigili del fuoco hanno analizzato i livelli di inquinamento dell'aria. Anche in questo caso risultati negativi. Intanto centinaia di atleti insorgono contro la mancata riapertura dell'impianto sportivo. Gli appassionati si mobilitano e stanno organizzando una raccolta firme per accelerare le operazioni di dissequestro. Al momento non emergono anomalie riconducibili alle intossicazioni dei ragazzi. Previsto anche un nuovo colloquio agli insegnanti che hanno seguito gli spostamenti dei sette ragazzi ricoverati in ospedale. I controlli proseguono, il mistero s'infittisce, intanto l'atletica genovese subisce pesanti ripercussioni con l'impossibilità di svolgere gli allenamenti nell'unico impianto presente in città. Senza considerare il pesante danno all'immagine di queste discipline sportive.

Alessandro Bacci


IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
┬ę TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer