DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     CARIGE, IL TITOLO TORNA IN BORSA MA VIENE SOSPESO         GENOVA, SCOPERTO UN LABORATORIO DI MERCE CONTRAFFATTA         TRAFFICO FERROVIARIO, UN LUNEDì NERO PER I PENDOLARI         SAMPDORIA-JUVENTUS 3-2, I BLUCERCHIATI SCHIANTANO I CAMPIONI D'ITALIA         SAMP-JUVE, FERRERO "SI SONO SCANSATI"         GENOA, BALLARDINI: "BELLA VITTORIA, MA LA STRADA è LUNGA"         BANCA CARIGE: INIZIATA LA SETTIMANA DELL'AUMENTO DI CAPITALE         SAMP, GIAMPAOLO: "CON LA JUVE PER GIORCARCELA"         GENOA, BALLARDINI: "ABBIAMO BISOGNO DELLA SCOSSA GIUSTA"         COSTA CROCIERE, 450 NUOVE ASSUNZIONI IN ITALIA        


Italia, il giorno più nero per il nostro calcio

Pubblicato il 14 / 11 / 2017

È il giorno più nero per il calcio italiano. Ciò che era stato definito come l'Apocalisse dagli alti vertici della FIGC si è tramutato in realtà. La nazionale italiana è uscita sconfitta nel doppio confronto con la Svezia e dopo 60 anni dall'ultima volta non parteciperà ai prossimi Mondiali in Russia. La responsabilità è di tutti: dalla federazione ai giocatori in campo, ma soprattutto del tecnico genovese Giampiero Ventura, che non ha saputo trasmettere un'identità alla sua squadra. Una sconfitta che fa male all'intero paese, capace di ritrovare unità e compattezza proprio durante manifestazioni importanti come i campionati del Mondo, vinti per ben 4 volte dagli azzurri nella propria storia. Un risultato inimmaginabile, un disastro sportivo che Ventura, dopo aver confermato di non essersi dimesso, prova a giustificare così:

"Non mi sono dimesso, non ho nemmeno parlato con Tavecchio. Ho voluto salutare tutti i giocatori, uno per uno".Quando non si ottengono risultati nel calcio, il responsabile è l'allenatore, questo si sa. Questa eliminazione è un risultato sportivamente pesantissimo, io ero convinto che la Nazionale potesse farcela ma so accettare perché il calcio è fatto così. Sono orgoglioso di aver fatto parte del gruppo azzurro e di aver lavorato con grandi campioni e con altri a cui auguro di diventarlo. Sono dispiaciuto perché stasera per l'ennesima volta ho capito cosa vuol dire allenare la Nazionale: qualcosa di straordinario, ringrazio il pubblico di San Siro, ci ha sostenuto in ogni momento".

La storia tra la nazionale e il tecnico di Cornigliano sembra comunque giunta al capolinea. Adesso servirà una vera rivoluzione di tutto il sistema calcistico italiano per rialzarsi dalle macerie. Ventura, con la consueta supponenza, ha chiesto scusa agli italiani. Non per le scelte che si sono rivelate sbagliate o per un progetto fallito, ma per un risultato finale contro la Svezia che, secondo l'allenatore, è bugiardo:

“Chiedo scusa agli italiani per il risultato, ma non dell’impegno e della volontà. Del risultato assolutamente sì”

Alessandro Bacci


IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer