DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     PONTE, SI PROCEDE TRA LAVORI E INDAGINI         SAMPDORIA E GENOA AL LAVORO CON UMORI DIFFERENTI         GENOVA, FIGLIA MINORENNE DROGATA E STUPRATA DA MADRE E PATRIGNO         ARRESTI DOMICILIARI PER I GENITORI DI RENZI, PROVVEDIMENTO ANCHE PER UN IMPRENDITORE DI CAMPO LIGURE         SANT'EGIDIO, UNA MESSA PER RICORDARE GLI HOMELESS MORTI PER STRADA         GENOVA, CORTEO DEGLI STUDENTI CONTRO LA NUOVA MATURITà         INCHIESTA CROLLO MORANDI, SENTITO TESTIMONE CHIAVE         INCIDENTE IN VIA DEL COMMERCIO, GRAVE UNA DONNA         TRAGEDIA IN TOSCANA, MUORE ALPINISTA DI BAVARI         PONTE, AUTOSTRADE PAGA TUTTO (DEMOLIZIONE E RICOSTRUZIONE)        


Genoa, Ballardini verso il 4-3-1-2

Pubblicato il 17 / 11 / 2017

Due settimane di lavoro e tanti esperimenti per Davide Ballardini. Il tecnico ha analizzato nei minimi particolari i giocatori a disposizione ed è pronto a presentare la prima versione del suo Genoa. Secondo quanto trapela dal Signorini di Pegli, il tecnico contro il Crotone ha studiato un inedito 4-3-1-2. In difesa l'idea è quella di proporre Izzo terzino destro. È il giocatore di Scampia l'unica certezza di una retroguardia ormai abituata alla linea a tre. Per quanto riguarda i centrali di difesa Zukanovic e Rossettini sembrano i favoriti mentre sulla sinistra Laxalt è pronto a giocare nel ruolo di terzino. A centrocampo l'unico sicuro del posto da titolare è Miguel Veloso. Omeonga, Bertolacci e Rigoni sono in lotta per due posti da titolare. Da considerare che con gli impegni delle nazionali il giovane belga è rientrato solo ieri a Pegli. Delicato poi il ruolo del trequartista. In quella posizione Ballardini ha provato inizialmente Rigoni e Bertolacci ma le risposte date dai due giocatori non hanno convinto il tecnico. Ecco perché Pandev e Centurion al momento sono in ballottaggio per ricoprire quel ruolo. Il macedone ha il morale a mille per le ottime prestazioni in nazionale, mentre Centurion appare rinato ed è una vera e propria scommessa per il futuro fatta da Ballardini. In avanti, poi, spazio a Lapadula e Taarabt che hanno dato buoni segnali ma che devono ritrovare la via della rete. Questa è la formazione anti Crotone studiata da Ballardini. L'allenatore ha iniziato la sua nuova avventura al Genoa con ritrovato entusiasmo. Dopo sole due settimane di lavoro, il tecnico sarà chiamato a un esame da non fallire. Il Crotone ha esattamente il doppio dei punti del Genoa, ma adesso la compagine rossoblu deve riuscire a far emergere la maggiore qualità tecnica per non sprofondare nel baratro della zona retrocessione.


Genoa
IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer