DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     LORSICA, OPERAIO SCHIACCIATO DA MACCHINARIO ALL'INTERNO DELLA CAVA PONTE MAESTRA         PONTE MORANDI, BUCCI: "PENSO FAREMO TUTTO IL 27"         ALBISOLA, POLIZIA SPARA IN ARIA PER FERMARE PUSHER         EX NIRA, EDIFICIO ABBATTUTO ENTRO DUE SETTIMANE         PONTE MORANDI, ESPLOSIONE PILE 10 E 11: 300 METRI DI "ZONA ROSSA" E 3.170 RESIDENTI EVACUATI         PONTE MORANDI, ESPLOSIONE PILE 10 E 11: BOTTA E RISPOSTA TRA I MINISTRI COSTA E SALVINI         CARDINAL BAGNASCO: "SUL LAVORO SERVONO DECISIONI ARDITE"         SESTRI PONENTE, DICIOTTENNE ACCOLTELLA TRE VOLTE IL PADRE: DENUNCIATA A PIEDE LIBERO E SCARCERATA NELLA NOTTE         GENOVA, CANDIDATURA EXPO: PER TOTI E BUCCI ESISTONO LE PREMESSE         FORZA ITALIA, BIASOTTI A BERLUSCONI: "SERVE UN CAMBIAMENTO RADICALE"        


Palazzo della Regione: iniziativa pubblica sui vaccini

Pubblicato il 7 / 12 / 2017

Genova, 7 dicembre: il gruppo consiliare Rete a Sinistra / Libera Mente Liguria organizzerà, nella giornata di oggi, l'iniziativa pubblica “Vaccini: consapevoli e informati” presso la sala A del Palazzo della Regione alle ore 17.

Un’occasione per comprendere e confrontarsi sulla Legge Lorenzin, che prevede 10 vaccinazioni obbligatorie per tutti i bambini in età scolare; una legge controversa entrata in vigore quando bambine e bambini erano già stati iscritti all’anno scolastico in corso.

Il consigliere Gianni Pastorino sottolinea “Dibattito in occasione di analisi e un momento di approfondimento con soggetti diversi tra cui medici, genitori e rappresentati del mondo del lavoro.” 

Il dibattito verterà in particolare su come la legge sia stata elaborata, facendo chiarezza sui punti cardine della vicenda e interrogandosi sui limiti posti dalla normativa circa la libertà di scelta e il diritto allo studio.

“Una legge controversa, dicevamo, che ha prodotto da un lato pesanti conseguenze per tanti genitori, e dall’altro disagi operativi e complessità giuridiche per molti soggetti operanti nel mondo della scuola – conclude Pastorino -. Il dato di fondo è che questa legge è stata formulata senza ricerca di condivisione, con un approccio impositivo che non ha tenuto conto della complessità del problema”.

 


IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer