DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     GENOVA, SGOMBERATE 12 CASE OCCUPATE: DENUNCIATE QUATTRO PERSONE         COMIZIO CASAPOUND A GENOVA, 300 POLIZIOTTI SCHIERATI: TENSIONE E POSSIBILI SCONTRI         COMIZIO CASAPOUND A GENOVA, VIOLENZA IN PIAZZA MARSALA         PONTE MORANDI, TRE QUINTALI DI ESPLOSIVO E QUATTRO SECONDI PER FAR ESPLODERE LE PILE 10 E 11         PONTE MORANDI, PROROGATI I TERMINI DELLA RICHIESTA PER LA ZONA FRANCA         DOPO IL TEACHER PRIDE DI IERI, QUESTO POMERIGGIO PRESIDIO IN PIAZZA DE FERRARI DI INSEGNANTI, STUDENTI E PERSONALE ATA         GIOVANNI TOTI: "MI AUGURO ANCORA DUE SQUADRE IN A"         CARGO BAHRI YAMBU ATTRACCA IN PORTO A GENOVA         REDDITO DI CITTADINANZA, 20.477 LE DOMANDE IN LIGURIA         OSPEDALE GALLIERA, GUASTO ALLA RETE INFORMATICA. RISOLTO        


Juve-Genoa 2-0, Ballardini soddisfatto nonostante la sconfitta

Pubblicato il 21 / 12 / 2017

Il Genoa esce sconfitto 2-0 dalla Juventus all'Allianz Stadium ed esce così dalla Coppa Italia. La squadra rossoblu, imbottita di seconde linee, non sfigura davanti ai campioni d'Italia ma due prodezze di Dybala e Higuain condannano il Genoa. Zero gradi nella nella gelida serata di Torino, dove la squadra di Ballardini, però, riesce a rimanere compatta per 90 minuti lasciando pochi spazi agli avversari. Buone le indicazioni da parte dei giocatori meno utilizzati. Galabinov è bravo a lottare con il fisico e sfiora il gol in ben due occasioni. Il bulgaro sta cercando di impressionare il tecnico per ritagliarsi uno spazio importa nte in un attacco che fa estrema fartica a trovare la via del gol. Il centrocampo con Cofie, Brlek e Omeonga si è dimostrato estremamente dinamico e anche con qualche errore in fase di impostazione, è riuscito a mettere in difficoltà la Juve. Ota di merito soprattutto per il giovane belga in costante miglioramento. La difesa con Biraschi, Rossettini e Gentiletti è da rivedere. La velocità di elementi come Dybala e Douglas Costa hanno messo in estrema difficoltà la retroguardia rossoblu. Gentiletti non ha sfruttato la chance da titolare per mettersi in mostra, anche in vista del campionato con l'infortunio di Spolli. Rossettini invece ha disputato un buon primo tempo, ma nella ripresa con un cliente scomodo come Higuain è entrato in crisi. Male ancora Centurion che manca ancora della giusta cattiveria agonistica per fare il salto di qualità. Stesso discorso per Lazovic che è apparso con il freno a mano tirato sulla fascia.

BALLARDINI: «Ai ragazzi non posso rimproverare assolutamente nulla, hanno fatto una buona gara anche se nel primo tempo siamo stati un po’ timidi e non siamo riusciti a fare il nostro gioco. Nella ripresa, invece, abbiamo avuto anche le occasioni per segnare ma siamo stati poco precisi»


Genoa
IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer