DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     FIRMA MEMORANDUM ITALIA-CINA, I RISVOLTI PER IL PORTO DI GENOVA         "UN WEEKEND ESTIVO" CON CODE DA VERO CONTROESODO         METEO, DA LUNEDž SI RIAFFACCIA L'INVERNO: PIOGGIA E TEMPERATURE IN CALO         VALBORMIDA, DUE INCENDI BOSCHIVI NELLA GIORNATA DI IERI         IMPERIA, FURGONE RUBATO IN FUGA: POLIZIA SPARA E LO BLOCCA         RIAPERTURA STRADA PORTOFINO, MAHMOOD E TANTI ALTRI ALL'INAUGURAZIONE DI SABATO 6 APRILE         CESSIONE SAMP, SETTIMANA DECISIVA         SCIOPERO ALITALIA, DISAGI ANCHE A GENOVA         SPEDIPORTO, IL 29 L'ASSEMBLEA GENERALE AL GRIDO DI "WE BRIDGE THE WORLD"         VIAREGGIO CUP, PER IL GENOA Ť FINALE        


Juve-Genoa 2-0, Ballardini soddisfatto nonostante la sconfitta

Pubblicato il 21 / 12 / 2017

Il Genoa esce sconfitto 2-0 dalla Juventus all'Allianz Stadium ed esce così dalla Coppa Italia. La squadra rossoblu, imbottita di seconde linee, non sfigura davanti ai campioni d'Italia ma due prodezze di Dybala e Higuain condannano il Genoa. Zero gradi nella nella gelida serata di Torino, dove la squadra di Ballardini, però, riesce a rimanere compatta per 90 minuti lasciando pochi spazi agli avversari. Buone le indicazioni da parte dei giocatori meno utilizzati. Galabinov è bravo a lottare con il fisico e sfiora il gol in ben due occasioni. Il bulgaro sta cercando di impressionare il tecnico per ritagliarsi uno spazio importa nte in un attacco che fa estrema fartica a trovare la via del gol. Il centrocampo con Cofie, Brlek e Omeonga si è dimostrato estremamente dinamico e anche con qualche errore in fase di impostazione, è riuscito a mettere in difficoltà la Juve. Ota di merito soprattutto per il giovane belga in costante miglioramento. La difesa con Biraschi, Rossettini e Gentiletti è da rivedere. La velocità di elementi come Dybala e Douglas Costa hanno messo in estrema difficoltà la retroguardia rossoblu. Gentiletti non ha sfruttato la chance da titolare per mettersi in mostra, anche in vista del campionato con l'infortunio di Spolli. Rossettini invece ha disputato un buon primo tempo, ma nella ripresa con un cliente scomodo come Higuain è entrato in crisi. Male ancora Centurion che manca ancora della giusta cattiveria agonistica per fare il salto di qualità. Stesso discorso per Lazovic che è apparso con il freno a mano tirato sulla fascia.

BALLARDINI: «Ai ragazzi non posso rimproverare assolutamente nulla, hanno fatto una buona gara anche se nel primo tempo siamo stati un po’ timidi e non siamo riusciti a fare il nostro gioco. Nella ripresa, invece, abbiamo avuto anche le occasioni per segnare ma siamo stati poco precisi»


Genoa
IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer