DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     MIGNANEGO, ANZIANI INTOSSICATI PER ROGO IN APPARTAMENTO         RICOSTRUZIONE PONTE, POSSIBILE ALLEANZA TRA AZIENDE ANCHE PER LA RICOSTRUZIONE         ROCCIATRICE MILANESE MUORE AD ORCO FEGLINO DURANTE UNA SCALATA         INCIDENTE MORTALE IN VIA MILANO, MUORE UN UOMO DI 60 ANNI         METROPOLITANA FERMA PER UN GUASTO, DISAGI IN MATTINATA SOPRATTUTTO A CERTOSA         PRESIDIO SOTTO LA PREFETTURA DOPO LA MORTE DI VENERDž NELLA GALLERIA DEL TERZO VALICO         GENOA: SCONFITTA AI RIGORI E JURIC ESONERATO         INAUGURATA LA RAMPA TRA LA GUIDO ROSSA E IL CASSELLO DI AEROPORTO         BYPASS VIA FILLAK: RESIDENTI SI DICONO CONTRARI         LIGURIA, DAL 2019 BENZINA MENO CARA: SALTANO ACCISE SUL MALTEMPO        


Rubava al cimitero, arrestato con 200kg di rame in auto

Pubblicato il 4 / 1 / 2018

SAVONA - I carabinieri di Borghetto hanno arrestato un uomo di 32 anni che aveva rubato dei vasi di rame al cimitero di Erli. I militari erano sulle sue tracce da qualche giorno poiché sospettato, con altri, di aver commesso un analogo furto al cimitero di Borghetto, dove il 18 dicembre erano stati rubati 60 kg di vasi in rame. Da quell'episodio sono iniziate le indagini con pedinamenti e servizi di osservazione e appostamenti serali e notturni nei pressi dei cimiteri.

I carabinieri, martedi sera, lungo la strada che conduce da Erli verso Balestrino, hanno fermato un'Alfa 147 con a bordo uno dei sospettati. Nel bagagliaio sono stati trovati 200 kg di vasellame di rame, appena rubati dal cimitero. Il ladro, che tra l'altro guidava senza patente, è stato arrestato, la refurtiva restituita al custode del cimitero. L'uomo è ritenuto autore del furto anche al cimitero di Borghetto. Il mercato del rame rubato è florido vista la quotazione del metallo a 6 euro al kg.


IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer