DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     MI.ME. 2019: MISSSIONE COMPIUTA A VOLTRI         SANTA MARGHERITA LIGURE: RICONFERMATA LA BANDIERA LILLA         TURISMO: CONFARTIGIANATO SOTTOSCRIVE IL NUOVO PATTO PER IL LAVORO         PONTE MORANDI: VERSO IL RIUTILIZZO DELLE MACERIE         SAMPDORIA: ARRIVA AVOGADRI         TERZO VALICO: PROPOSTO IL NOME DI RETTIGHIERI COME COMMISSARIO         GENOA: NUOVA AMICHEVOLE A NEUSTIFT         MINISTRO SALVINI A GENOVA PER L'ASSEGNAZIONE DEI BENI CONFISCATI ALLA CRIMINALITà         EDILIZIA: ANCORA CRISI IN VAL POLCEVERA         SANITà: DANIELA TROIANO NOMINATA COMMISSARIO STRAORDINARIO ASL 5        


Genoa, alla difesa del 'tesoretto'

Pubblicato il 9 / 1 / 2018

Potrebbe sembrare un piccolo primato da poco conto : quattro partite senza aver subito reti. Ed invece quello del Genoa diventa un piccolo tesoretto, se si pensa che accadde solo nel 1963-64, sotto la guida del brasiliano Beniamino Santos.

Queste 4 partite caratterizzate dall'inviolabilità costituiscono esattamente la metà del record di allora detenuto da Mario Da Pozzo con 791 minuti e superato da Dino Zoff solo nel '73 con 903 minuti.

Il record di allora fu frutto di 6 gare terminate sullo 0-0 ,delle 8 da cui il rfecord fu costituito.Partito dopo un Genoa-Fiorentina decisa da un rigore dello svedese Kurt Hamrin e terminato contro il futuro campione ' d'Italia Bologna 'che tremare il modo fa' ancora con tiro dal dischetto trasformato dal tedesco Helmut Haller.

Le prime 4 gare di allora furono Samdoria Genoa 0-1, Genoa-Atalanta, Mantova-Genoa e Genoa – Vicenza tuttte terminate sullo 0-0.

E' il capolavoro di Ballardini che ottiene esattamente ciò per cui è stato chiamato,

Subentrato a Juric ( 6 punti in 12 gare, penultimo in classifica) risale fuori della zona retrocessione con 21 punti in 8 gare, piu del triplo del croato.

Difesa attentissima, poco gioco-questo , il punto debole- ma risultati.

Comunque difficile, mostrare elegante stilismo contro una squada come quella di Jachini che fa della distruzione del gioco altrui il proprio credo tattico.

Perin dunque si conferma il piu' logico erede di Buffon..E uomo mercato.

Su questo fronte è attivo l'interesse della società su Leandro Castan , difensore della Roma , mentre potrebbe mutare la posizione di Galabinov dopo la firma nel successo col Sassuolo e dopo la dimostrazione di predisposizione a far salire la squadra in momento di necessità, a fronte della leggerezza di Pandev e Lapadula. Un po' di rimpanto, dopo che per le vie rossoblu sono transitate fior di punte come Immobile, Pavoletti, Falque, Perotti, Matri, tutti sacrificati al discutibile concetto del bilancio societario 


IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer