DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     GENOVA, SGOMBERATE 12 CASE OCCUPATE: DENUNCIATE QUATTRO PERSONE         COMIZIO CASAPOUND A GENOVA, 300 POLIZIOTTI SCHIERATI: TENSIONE E POSSIBILI SCONTRI         COMIZIO CASAPOUND A GENOVA, VIOLENZA IN PIAZZA MARSALA         PONTE MORANDI, TRE QUINTALI DI ESPLOSIVO E QUATTRO SECONDI PER FAR ESPLODERE LE PILE 10 E 11         PONTE MORANDI, PROROGATI I TERMINI DELLA RICHIESTA PER LA ZONA FRANCA         DOPO IL TEACHER PRIDE DI IERI, QUESTO POMERIGGIO PRESIDIO IN PIAZZA DE FERRARI DI INSEGNANTI, STUDENTI E PERSONALE ATA         GIOVANNI TOTI: "MI AUGURO ANCORA DUE SQUADRE IN A"         CARGO BAHRI YAMBU ATTRACCA IN PORTO A GENOVA         REDDITO DI CITTADINANZA, 20.477 LE DOMANDE IN LIGURIA         OSPEDALE GALLIERA, GUASTO ALLA RETE INFORMATICA. RISOLTO        


Genoa Lapadula, Veloso e Omeonga, Quanti dubbi con l'Udinese

Pubblicato il 26 / 1 / 2018

Si avvicina la sfida con l'Udinese, cruciale per il Genoa. I rossoblu davanti ai propri tifosi, cercano una vittoria per allontanarsi dalle zone pericolose di classifica. Da Pegli arrivano due buone notizie per Davide Ballardini. Izzo e Rosi sono tornati a completa disposizione e si candidano per un posto da titolare contro i friulani. Il tecnico potrà contare nuovamente su Zukanovic, perno fondamentale della retroguardia rossoblu. Il dubbio maggiore riguarda il centrocampo. Miguel Veloso dopo una settimana alle prese con l'influenza, è tornato ad allenarsi regolarmente ormai da giorni. Se Ballardini deciderà di riaffidargli le chiavi del centrocampo, uno tra Rigoni e Bertolacci potrebbe accomodarsi in panchina per far posto a Omeonga, tra i migliori contro la Juve. Dubbi anche nel reparto offensivo. La coppia Pandev-Taraabt proposta a Torino non ha dato buoni risultati, zero tiri in porta, nonostante l'avversario fosse la Juve, sono un dato emblematico. Galabinov e Lapadula reclamano quindi spazio. Sul fronte mercato, intanto, si intensificano le voci su un possibile addio di Pietro Pellegri. Juventus e Monaco hanno dato vita a un'asta al rialzo. I bianconeri avrebbero offerto 20 milioni di euro bonus compresi, mentre i monegaschi sono arrivati a 20 milioni più 10 di bonus. Insomma offerte importanti per il classe 2001 che ha di fronte a se una scelta importante per il futuro: approdare in una big del calcio europeo, oppure continuare il suo processo di crescita nella squadra della sua città. Sul fronte entrate, invece, si ripensa al clamoroso ritorno di Oscar Hiljemark. Lo svedese, in prestito al Panathinaikos, era stato messo da parte da Juric ma è un elemento molto apprezzato da Ballardini e potrebbe dunque tornare a Genova per rinforzare il centrocampo. La squadra greca si trova inoltre in difficoltà finanziarie, quindi la trattativa sembra essere in discesa. Lorenzo Callegari è in arrivo dal Psg. I rossoblu, però, stanno pensando di trattener il classe 98 in squadra senza girarlo in prestito. Nuovi rinforzi dunque in arrivo.


Genoa
IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer