DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     LORSICA, OPERAIO SCHIACCIATO DA MACCHINARIO ALL'INTERNO DELLA CAVA PONTE MAESTRA         PONTE MORANDI, BUCCI: "PENSO FAREMO TUTTO IL 27"         ALBISOLA, POLIZIA SPARA IN ARIA PER FERMARE PUSHER         EX NIRA, EDIFICIO ABBATTUTO ENTRO DUE SETTIMANE         PONTE MORANDI, ESPLOSIONE PILE 10 E 11: 300 METRI DI "ZONA ROSSA" E 3.170 RESIDENTI EVACUATI         PONTE MORANDI, ESPLOSIONE PILE 10 E 11: BOTTA E RISPOSTA TRA I MINISTRI COSTA E SALVINI         CARDINAL BAGNASCO: "SUL LAVORO SERVONO DECISIONI ARDITE"         SESTRI PONENTE, DICIOTTENNE ACCOLTELLA TRE VOLTE IL PADRE: DENUNCIATA A PIEDE LIBERO E SCARCERATA NELLA NOTTE         GENOVA, CANDIDATURA EXPO: PER TOTI E BUCCI ESISTONO LE PREMESSE         FORZA ITALIA, BIASOTTI A BERLUSCONI: "SERVE UN CAMBIAMENTO RADICALE"        


San Lorenzo sfregiata, vandalo danneggia un'opera del 1200

Pubblicato il 2 / 2 / 2018

GENOVA - La foto a cavallo del leone di San Lorenzo non era abbastanza. Così un vandalo ha deciso di arrampicarsi sulla facciata della cattedrale genovese, probabilmente per un selfie. La testa e una mano di un Re Magio in bassorilievo hanno ceduto. L'opera  è 'Le storie dell'Infanzia di Cristo' del Maestro dell'Arca del Battista. Il vandalo probabilmente si è aggrappato alla facciata della cattedrale, ha poggiato i piedi sul volto e sulla mano del Re Magio causandone la rottura.

A segnalare il grave danno alcune guide turistiche che nel loro tour didattico hanno subito notato lo sfregio segnalandolo poi alla Sovraintendenza. Grave il danno al patrimonio artistico-culturale del Duomo di Genova. In corso ora le indagini da parte dei carabinieri per risalire al colpevole. Fondamentali in questo senso saràsaranno le immagini delle telecamere di sorveglianze situate nella zona. 


IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer