DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     DEMOLIZIONE MORANDI, ESPLOSIONE ANTICIPATA ALLE 9: AMIANTO E AFA GLI OSSERVATI SPECIALI         GENOVA, BUS A FUOCO IN CORSO EUROPA: AUTISTA TRASPORTATO AL SAN MARTINO PER INALAZIONE FUMO         GIOCHI OLIMPICI 2026, CONTE INDOSSA CRAVATTA CON SIMBOLO DEL PONTE DI GENOVA         SUA FESTIVAL 2019, OLTRE 70.000 I VISITATORI         BANCA CARIGE: FITD VALUTA INTERVENTO         CALDO E UMIDITà, SCATTA IL PRIMO BOLLETTINO PER CALDO         TOTI SU PONTE GENOVA: "SETTIMANA DI BUON ESEMPIO PER LA POLITICA"         LORSICA, OPERAIO SCHIACCIATO DA MACCHINARIO ALL'INTERNO DELLA CAVA PONTE MAESTRA         PONTE MORANDI, BUCCI: "PENSO FAREMO TUTTO IL 27"         ALBISOLA, POLIZIA SPARA IN ARIA PER FERMARE PUSHER        


Lite per viabilità: due giovani massacrati da un branco di ragazzini

Pubblicato il 12 / 2 / 2018

Genova. Una banale lite per questioni di viabilità che si è trasformata in una brutale aggressione da parte del branco. Vittima una coppia di giovani fidanzati, massacrati a pugni e calci e colpiti con cinture e persino con una chiave inglese, tutto per avere chiesto che venisse spostata un’auto che intralciava la carreggiata.

È successo a Pegli, in viale Modugno, intorno alle 21 del sabato appena trascorso: stando a quanto raccontato dalle vittime e dai testimoni, i due ragazzi stavano percorrendo la strada a bordo della loro auto quando, all’altezza di un ristorante, hanno notato un’altra vettura bloccare parzialmente la corsia. Sarebbe dunque nata una lite con un gruppetto di 6 giovani, quattro ragazzi e due ragazze, tutti tra i 20 e i 25 anni.  La discussione è rapidamente degenerata, sino a quando la giovane a bordo dell’auto non è scesa per chiarire di persona: nel giro di pochi secondi è stata avvicinata da una delle ragazze, che l’ha afferrata per i capelli e ha iniziato a colpirla facendola crollare sulla strada. 

Il fidanzato, un genovese di 23 anni, notando la scena è a sua volta sceso dall’auto per andarle in soccorso, ma è stato raggiunto dagli altri membri del gruppo, che lo hanno circondato e colpito ripetutamente alla testa, al volto e al corpo. Prima con pugni e calci, poi con le cinture e infine con una chiave inglese tirata fuori da uno degli aggressori: un massacro interrotto solo dalla chiamata al 112, che ha spinto il branco a disperdersi a bordo di due auto. Sull’asfalto sono rimasti i due giovani fidanzati, entrambi sotto choc e insanguinati.

 

 

 


IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer