DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     LORSICA, OPERAIO SCHIACCIATO DA MACCHINARIO ALL'INTERNO DELLA CAVA PONTE MAESTRA         PONTE MORANDI, BUCCI: "PENSO FAREMO TUTTO IL 27"         ALBISOLA, POLIZIA SPARA IN ARIA PER FERMARE PUSHER         EX NIRA, EDIFICIO ABBATTUTO ENTRO DUE SETTIMANE         PONTE MORANDI, ESPLOSIONE PILE 10 E 11: 300 METRI DI "ZONA ROSSA" E 3.170 RESIDENTI EVACUATI         PONTE MORANDI, ESPLOSIONE PILE 10 E 11: BOTTA E RISPOSTA TRA I MINISTRI COSTA E SALVINI         CARDINAL BAGNASCO: "SUL LAVORO SERVONO DECISIONI ARDITE"         SESTRI PONENTE, DICIOTTENNE ACCOLTELLA TRE VOLTE IL PADRE: DENUNCIATA A PIEDE LIBERO E SCARCERATA NELLA NOTTE         GENOVA, CANDIDATURA EXPO: PER TOTI E BUCCI ESISTONO LE PREMESSE         FORZA ITALIA, BIASOTTI A BERLUSCONI: "SERVE UN CAMBIAMENTO RADICALE"        


In arrivo Burian “Una delle più intense ondate di gelo della storia”

Pubblicato il 22 / 2 / 2018

"Giunti a questo punto, forti della coerenza che i principali modelli matematici da giorni vanno mostrando nelle quotidiane elaborazioni probabilistiche, possiamo cominciare a dire qualcosa di più su quella che va prospettandosi come una delle più intense ondate di gelo che la storiografia meteo-climatica europea di questo e del secolo scorso sia in grado di documentare". È quanto affermano gli esperti di Limet sulla base dei dati analizzat.

A partire dalla giornata di domenica 25, ingenti masse d’aria molto fredda, dalle remote steppe siberiane verranno trascinate fin verso il cuore dell'Europa.

"Una manovra a tenaglia, quindi, con, da una parte, un lobo canadese in via di svuotamento, dall’altra quello siberiano, pronto a recare sull’Europa una delle ondate di gelo più severe della storia recente e non solo; un vero e proprio evento, specie se si guarda all’imponenza del canale di pescaggio che la retrogressione riuscirà a scavare, andando ad attingere direttamente dalle remote lande della Mongolia e della Russia asiatica, patrie del grande freddo pellicolare".

E la neve? "Sul discorso “neve” torneremo. Per ora ci limitiamo a dire che lo scenario sinottico a cui andremo incontro nei prossimi giorni tanto assomiglia a quelli che fecero da contorno ai più spettacolari eventi nevosi del secolo scorso sulla nostra regione. L'assenza di ingombranti figure anticicloniche sul vicino atlantico è, certamente, uno di quegli elementi che più farebbe ben sperare in tal senso, o tremare, a seconda dei punti di vista"


Genova
IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer