DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     DEMOLIZIONE PONTE MORANDI, IL PROGETTO C'Ŕ MA SI ALLUNGANO I TEMPI         DEMOLIZIONE PONTE, BUCCI CHIEDE IL DISSEQUESTRO. SI POTREBBE PARTIRE DALLA PARTE OVEST         NICOLA ZINGARETTI OGGI A GENOVA, VISITERÓ LA ZONA ARANCIONE         GENOVA-ROMA: VOLO ALITALIA A 200 EURO         ESTORSIONE, ARRESTATO PIZZIMBONE NELL'AMBITO DELL'INCHIESTA SUI RIFIUTI         PONTE MORANDI, I RESTI CONFERMANO L'AMMALORAMENTO         BUCCI DA TONINELLI PER IL NUOVO PONTE, I TECNICI PUNTANO SULLA CIMOLAI SPA         NUOVO SCONTRO TRA TOTI E TONINELLI         MANIFESTAZIONI E PRESIDI, IN PIAZZA LE RSU DI PIAGGIO AEROSPACE         IPOTESI UNITARIA PER LA RICOSTRUZIONE, LE AZIENDE FRENANO        


I precari traditi dell'UniversitÓ: "Noi senza pi¨ un contratto dopo 26 anni di ricerca"

Pubblicato il 26 / 2 / 2018

Genova. Non sono anni facili per i precari dell'Università di Genova. Lo hanno definito il baratro dei trecento. Sono gli assegnisti di ricerca dell’Università di Genova, che quest’anno “scadranno” o sono già “scaduti”. E si troveranno alla porta.

Senza possibilità di rientrare in Università. In area medica, quella che conta il maggior numero di assegnisti, la metà di loro è già rimasta a casa ( oltre una ventina), l’altra metà è in via di estinzione entro l’anno. «Senza di noi, l’Università si ferma: perché facciamo, di fatto, il lavoro dei professori ordinari, tra esami, lezioni, oltre alla ricerca », dicono alcuni di loro.


IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
┬ę TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer