DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     MOSTRA MODIGLIANI A GENOVA, RIS: OPERE FALSE         DEMOLIZIONE MORANDI: ESPLOSIVO PER PILA 8, ESPOSTO IN PROCURA DA PARTE DEL COMITATO LIBERI CITTADINI DI CERTOSA         SFOLLATI PONTE MORANDI, A MARZO ANCORA NELLE CASE         PORTA A SPALLA 13 KG DI DROGA, ARRESTATO         PONTE, SI PROCEDE TRA LAVORI E INDAGINI         SAMPDORIA E GENOA AL LAVORO CON UMORI DIFFERENTI         GENOVA, FIGLIA MINORENNE DROGATA E STUPRATA DA MADRE E PATRIGNO         ARRESTI DOMICILIARI PER I GENITORI DI RENZI, PROVVEDIMENTO ANCHE PER UN IMPRENDITORE DI CAMPO LIGURE         SANT'EGIDIO, UNA MESSA PER RICORDARE GLI HOMELESS MORTI PER STRADA         GENOVA, CORTEO DEGLI STUDENTI CONTRO LA NUOVA MATURITà        


Genova, arrestati due presunti terroristi

Pubblicato il 29 / 12 / 2016

Fermati due sospetti terroristi all'aeroporto di Genova. Gli agenti di polizia hanno arrestato due cittadini albanesi che si spacciavano per turisti greci pronti a imbarcarsi per Londra. I documenti, falsificati in modo grossolano, non hanno convinto gli agenti. La grecia è uno dei paesi sotto stretta osservazione da parte dell'intelligence, poiché ritenuta una porta per potenziali terroristi. I due dopo l'arresto hanno dichiarato di aver acquistato le carte a Tirana e di voler raggiungere l'Inghilterra come migranti. Non hanno spiegato, però, perchè non lo hanno fatto con i regolari passaporti. Gli investigatori, però, vogliono andare più a fondo sulla questione. Da tempo proseguono le indagini sul fenomeno del dry run: il Califfatto invia dei soggetti con documenti falsi per testare gli aeroporti europei, spesso scali secondari, per valutarne il grado di sicurezza. I due albanesi erano sbarcati il 26 dicembre con documenti regolari con un volo proveniente da Tirana senza bagaglio e con 500 euro in tasca. Dopo alcuni giorni a Genova, i due uomini hanno tentato di imbarcarsi clandestinamente per l'Inghilterra. Un gesto che al momento non trova spiegazione e che riporta alla mente l'episodio accaduto esattamente un anno fa. Lo scorso 30 dicembre due fratelli iraniani furono arrestati nello scalo genovese, e dalle indagini emerse che si trattava di due soggetti filo jihadisti. Le modalità d'azione e le risposte lacunose dei due albanesi, rimandano proprio a quell'accaduto. Digos e la Direzione Nazionale Antiterrorismo sono in azione, per capire chi sono, se siano islamici radicalizzati o semplicemente migranti che hanno tentato di entrare clandestinamente in Inghilterra.

Alessandro Bacci


IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer