DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     LORSICA, OPERAIO SCHIACCIATO DA MACCHINARIO ALL'INTERNO DELLA CAVA PONTE MAESTRA         PONTE MORANDI, BUCCI: "PENSO FAREMO TUTTO IL 27"         ALBISOLA, POLIZIA SPARA IN ARIA PER FERMARE PUSHER         EX NIRA, EDIFICIO ABBATTUTO ENTRO DUE SETTIMANE         PONTE MORANDI, ESPLOSIONE PILE 10 E 11: 300 METRI DI "ZONA ROSSA" E 3.170 RESIDENTI EVACUATI         PONTE MORANDI, ESPLOSIONE PILE 10 E 11: BOTTA E RISPOSTA TRA I MINISTRI COSTA E SALVINI         CARDINAL BAGNASCO: "SUL LAVORO SERVONO DECISIONI ARDITE"         SESTRI PONENTE, DICIOTTENNE ACCOLTELLA TRE VOLTE IL PADRE: DENUNCIATA A PIEDE LIBERO E SCARCERATA NELLA NOTTE         GENOVA, CANDIDATURA EXPO: PER TOTI E BUCCI ESISTONO LE PREMESSE         FORZA ITALIA, BIASOTTI A BERLUSCONI: "SERVE UN CAMBIAMENTO RADICALE"        


Genoa, una buona prestazione non basta. Terza sconfitta consecutiva

Pubblicato il 19 / 3 / 2018

Una partita di sacrificio non è bastata al Genoa. I rossoblu trovano la terza sconfitta consecutiva sul campo del Napioli, arrendendosi solo al 72' a causa di un gol di Raul Albiol su calcio d'angolo. Una prestazione di spessore e personalità per gli uomini di Ballardini non è bastata per portare a casa almeno un punto. Il Genoa ha tenuto bene il campo contro un Napoli più impreciso del solito. La fortuna ha voltato le spalle ancora una volta ai rossoblu, beffati nel finale proprio come accaduto contro il Milan. La difesa ha comunque retto bene l'impatto contro i partenopei, nonostante due ghiotte occasioni concesse a Insigne e Mertens, fortunatamente imprecisi. Il problema dei rossoblu resta sempre l'attacco. Il Genoa non segna da 300 minuti, un'infinità. Pandev e Galabinov si muovono bene ma sottoporta risultano eccessivamente sterili. Buona ancora una volta la prova di Laxalt, motorino inesauribile sulla fascia e fondamentale sia in fase difensiva che offensiva. Bene anche Bertolacci in mezzo in campo vicinissimo al gol con un gran tiro che passa vicino all'incrocio. C'è amarezza per una sconfitta prevedibile dal pronostico ma difficile da digerire per come è arrivata. Adesso i rossoblu dovranno ripartire. Forse la classifica ha donato eccessiva tranquillità alla squadra. Il campionato è ancora aperto, così come il discorso salvezza. Adesso la sosta e poi quattro sfide consecutive al Ferarris: Spal, Cagliari, il derby in trasferta da calendario e il Crotone. Il futuro del Genoa passerà da queste quattro partite.


Genoa
IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer