DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     BANCA CARIGE: 2 SETTIMANE PER ESAME FITD         NUOVO PONTE, TONINELLI: "IMPEGNATO 1 MILIARDO A GENOVA"         OMICIDIO CHIAVARI: ARRESTATO IL FIDANZATO DELL'AMANTE DI PINO         DEMOLIZIONE MORANDI, ESPLOSIONE ANTICIPATA ALLE 9: AMIANTO E AFA GLI OSSERVATI SPECIALI         GENOVA, BUS A FUOCO IN CORSO EUROPA: AUTISTA TRASPORTATO AL SAN MARTINO PER INALAZIONE FUMO         GIOCHI OLIMPICI 2026, CONTE INDOSSA CRAVATTA CON SIMBOLO DEL PONTE DI GENOVA         SUA FESTIVAL 2019, OLTRE 70.000 I VISITATORI         BANCA CARIGE: FITD VALUTA INTERVENTO         CALDO E UMIDITà, SCATTA IL PRIMO BOLLETTINO PER CALDO         TOTI SU PONTE GENOVA: "SETTIMANA DI BUON ESEMPIO PER LA POLITICA"        


Genova, allarme per furgone francese con taniche esplosive

Pubblicato il 9 / 4 / 2018

GENOVA - Un furgone bianco con targa francese parcheggiato in via Swinburne, nel quartiere di Sturla. Una residente insospettita ha segnalato il mezzo alla polizia municipale che ha provveduto a un controllo. Il furgone è risultato rubato in Francia circa un mese fa e all’interno sono stati ritrovati alcuni recipienti con la scritta “acido cloridrico”, una sostanza fortemente infiammabile e spesso utilizzata dai terroristi per fabbricare esplosivi a basso costo. Così è scatta l’emergenza. Corso Europa completamente chiuso al traffico dal cavalcavia di Quarto fino a Via Isonzo. Immediato l’intervento dei vigili del fuoco e degli artificieri. All’interno del furgone è stata ritrovata una bottiglietta al fianco dei contenitori che poteva essere utilizzata come un innesco. A insospettire le forze dell’ordine anche quattro cellulari in mostra sul sedile del passeggero. Gli artificeri hanno utilizzato un robot che ha consentito di ispezionare il veicolo a distanza di sicurezza. Successivamente le taniche sono state messe in sicurezza e affidate al nucleo NBCR per ulteriori analisi. Da un primo esame olfattivo il liquido sospetto sembrerebbe carburante, ma serviranno ulteriori accertamenti in laboratorio. All’interno del mezzo è stata ritrovata una patente di guida, sequestrata dalla polizia e appartenente forse al vero proprietario, sigarette e alcuni numeri di telefono annotati su pezzi di carta. La polizia francese era da tempo sulle tracce di quel furgone risultato rubato e sospetto. Questa volta il pericolo di possibili attacchi terroristici si è rivelato fondato.


IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer