DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     MIGNANEGO, ANZIANI INTOSSICATI PER ROGO IN APPARTAMENTO         RICOSTRUZIONE PONTE, POSSIBILE ALLEANZA TRA AZIENDE ANCHE PER LA RICOSTRUZIONE         ROCCIATRICE MILANESE MUORE AD ORCO FEGLINO DURANTE UNA SCALATA         INCIDENTE MORTALE IN VIA MILANO, MUORE UN UOMO DI 60 ANNI         METROPOLITANA FERMA PER UN GUASTO, DISAGI IN MATTINATA SOPRATTUTTO A CERTOSA         PRESIDIO SOTTO LA PREFETTURA DOPO LA MORTE DI VENERD́ NELLA GALLERIA DEL TERZO VALICO         SAMPDORIA: ANTICIPO AL CARDIOPALMA; 2-2 AL 99°         GENOA: SFORTUNATO ESORDIO PER PRANDELLI         GENOA: SCONFITTA AI RIGORI E JURIC ESONERATO         INAUGURATA LA RAMPA TRA LA GUIDO ROSSA E IL CASSELLO DI AEROPORTO        


Genova, 90 mila gadget falsi della Juventus sequestrati in porto

Pubblicato il 11 / 4 / 2018

GENOVA - Nella giornata di ieri, i militari del II Gruppo delle Fiamme Gialle di Genova, in collaborazione con i funzionari del Servizio Antifrode dell’Ufficio delle Dogane di Genova 2, dopo approfondita attività d’indagine, hanno individuato una partita di articoli calcistici – per un totale di circa 90.000 prodotti di vario genere (gadget, souvenir, portachiavi) – a bordo di una motonave proveniente dal Sud-Est asiatico. La merce era destinata ad una nota azienda napoletana che si occupa di merchandise nel settore calcistico. I militari del II Gruppo delle Fiamme Gialle e l’Agenzia delle Dogane hanno scoperto che la merce stipata all’interno del container, sbarcato e controllato nel bacino portuale di Prà-Voltri, riportava immagini, combinazioni di colori e chiari elementi figurativi riconducibili al Club “JUVENTUS”, senza che la società importatrice ne possedesse alcun tipo di licenza ovvero titolo autorizzativo. L’usurpazione del diritto di proprietà industriale, accertata anche dalla società incaricata di assicurare per il club campione d’Italia la consulenza investigativa nella lotta alla contraffazione del brand “JUVENTUS FC”, ha portato alla denuncia a piede libero del rappresentante legale della società partenopea. Le Fiamme Gialle e l’Agenzia delle Dogane stanno adesso operando approfondimenti investigativi volti a verificare la regolarità di pregresse analoghe spedizioni e la portata del fenomeno nel suo complesso.


Genova
IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer