DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     RICOSTRUZIONE PONTE: BUCCI HA FATTO LA SCELTA         UN NUOVO NUMERO UNO PER IL GENOA?         LIGURIA, ECCO LE PRIME NEVICATE         PONTE MORANDI, SI STRINGE IL CERCHIO SUL PROCESSO PROBATORIO         INCIDENTE SULLA TRATTA GENOVA-DUSSELDORF, UNA VITTIMA E TRE FERITI GRAVI         DEMOLIZIONE PONTE, SI USERANNO LE GRU CHE SONO STATE USATE PER LA CONCORDIA         GENOA: SCONFITTA CON POLEMICHE ALL'OLIMPICO         SAMPDORIA: VITTORIA PER 2-0 IN CASA         BUCCI RASSICURA SUL FRONTE DEMOLIZIONE MORANDI         DEMOLIZIONE PONTE MORANDI, IL PROGETTO C' MA SI ALLUNGANO I TEMPI        


Fed Cup, Belgio troppo forte. Italia sconfitta 4-0

Pubblicato il 23 / 4 / 2018

GENOVA - Troppo forte il Belgio per l'Italia. È quanto emerso dalla due giorni di Fed Cup a Valletta Cambiaso, dove le azzurre si sono arrese per 4-0 alle avversarie. Decisiva la sconfitta della Errani nel singolare contro la più forte Elise Mertens, numero 17 del ranking mondiale. La belga ha archiviato la sfida in un'ora e 18 minuti. Una partita in cui l'azzurra ha dato pochi spunti per sperare di ribaltare un risultato già compromesso. La romagnola ha giocato alla pari solamente un set, ma ancora una volta è stata penalizzata da un servizio tutt'altro che insidioso. L'avversaria ha messo in campo tutte le proprie qualità con un servizio che ha raggiunto picchi di 180 km/h. Sul 3-0 per la squadra belga si è deciso di non giocare il quarto singolare tra Jasmine Paolini ed Allison Van Uytvank. Sono scese quindi in campo nel doppio le azzurre Chiesa e Paolini contro la coppia Mertens-Flipkens, anche in questo caso Belgio vincente in poco più di un'ora.

Due sconfitte che si aggiungono a quelle pesanti subite sabato dalla Paolini contro la Mertens e da Sara Errani contro la Van Uytvanck, L'Italia, capace di vincere la Fed Cup ben 4 volte, fallisce dunque la qualificazione per il World Group. Il Belgio si è dimostrato nettamente superiore, come da pronostico. Ma la due giorni di Genova non è del tutto da buttare. Soltanto un anno fa le azzurre erano costrette a giocarsi la permanenza nel Gruppo Mondiale II contro la Cina Taipei; oggi sono riuscite a giocarsela, aldilà del punteggio, con il Belgio. Jasmine Paolini è stata in grado di fare partita pari, sebbene per un solo set, contro la Mertens diciasettesima al mondo. L'Italia riparte dunque da questo gruppo giovane che potrà solo imparare dalla sconfitta di Valletta Cambiaso.


Genova
IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer