DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     SANTA MARGHERITA SI LASCIA ALLE SPALLE LA MAREGGIATA         BOLLINO ROSSO SULLE STRADE LIGURI         TRENI CANCELLATI: I COMMENTI DEI CONSIGLIERI REGIONALI         ALASSIO: NUOVO SEQUESTRO DI MERCE CONTRAFFATTA         CORSO PERRONE CHIUSA IL 19 AGOSTO         CARIGE: OK DELLA BCE AL PIANO DI SALVATAGGIO         FUGASSA E GOTTO         INIZIA IL CONTROESODO         IL NUOVO PONTE GENOVESE         WEEKEND LUNGO DI FERRAGOSTO        


Decreto dignitÓ, opinioni e critiche arrivano dalla Liguria

Pubblicato il 4 / 7 / 2018

Roma. “E' la Waterloo del precariato, è finita l'epoca del precariato senza alcun tipo di ragione” - si presenta così Luigi Di Maio, vicepremier e ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, alla conferenza stampa di presentazione del decreto dignità approvato dal Consiglio dei Ministri.

Nel testo c'è la promessa di “tutelare i lavoratori onesti senza danneggiare le imprese oneste” e c’è il divieto alla pubblicità del gioco d’azzardo con vincite in denaro, escluse le lotterie nazionali”.

Il decreto dignità, che si concentra molto sul lavoro, renderà più complicati e costosi i contratti a tempo determinato, quelli che spesso sono definiti “precari”. Il dl ne diminuisce la durata massima da 36 a 24 mesi e rimette l’obbligo di fornire la causale se il contratto a tempo supera i 12 mesi. Il decreto alza anche il costo del licenziamento, aumentando del 50 per cento l’indennizzo minimo e quello massimo per chi viene licenziato senza giusta causa.

Secondo gli esperti la proposta di Di Maio contiene parti buone e parti meno buone, ma non par'essere comunque riuscito a sollevare grandi entusiasmi, neanche da parte dei sindacati che rappresentano i lavoratori, tantomeno c'è l'ok di Confindustria.

Le opposizione attaccano, i dem lo definiscono un “mini decreto” che aumenterà l'evasione e il lavoro in nero, analoghe le preoccupazioni di Forza Italia.

E in Liguria cosa si pensa del decreto dignità? La Cgil ligure fa sapere, dati alla mano, che emerge un timido ma concreto segnale di ripresa del mercato del lavoro e con il dl tardato Di Maio potrebbero aumentare i contratti di lavoro ma la stangata, da parte del sindacato, arriva sui voucher che il governo ha deciso di reintegrare con il decreto dignità. Nota infatti la battaglia portata avanti dalla Cgil contro i voucher.

Anche il governatore della regione Giovanni Toti si è espresso al riguardo: “Bene rivedere i vitalizi e contrastare l'immigrazione clandestina. Molto male il decreto dignità: non trasforma i precari in lavoratori stabili, ma in disoccupati. Per creare occupazione serve crescita, sburocratizzazione e formazione professionale. Così invece le imprese licenzieranno anziché assumere” - continua Toti.

Al grido di #cambiamoinsieme il governatore ligure chiosa così: “La realtà non si adegua ai desideri, neppure a quelli grillini”.


IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
┬ę TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer