DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     FORZA ITALIA, BIASOTTI A BERLUSCONI: "SERVE UN CAMBIAMENTO RADICALE"         PONTE MORANDI, SI ALLARGA IL RAGGIO DI INTERDIZIONE PER ESPLOSIONE PILE 10 E 11         GENOVA STAGLIENO, MUORE MOTOCICLISTA DI 47 ANNI         COMUNE DI GENOVA, UBALDO SANTI ESTROMESSO DA FRATELLI D'ITALIA         CURIA, ANNULLATE LE PREGHIERE RIPARATORIE "CONTRO" IL GAY PRIDE         "TANTE DOMANDE E TANTE RISPOSTE": ASSEMBLEA PUBBLICA GIOVEDì 13 ALLE 21 ALLA SCUOLA CAFFARO         PONTE MORANDI, SETTIMANA DECISIVA PER L'ESPLOSIONE DELLE PILE 10 E 11         GENOVA, VIA BUOZZI: MALORE ALLA GUIDA, CONDUCENTE MUORE IN AUTO         PORTO DI GENOVA, GDF: SEQUESTRATI FARMACI FALSI PER BAMBINI         AEROPORTO C. COLOMBO, ATTIMI DI PAURA PER GABBIANO NEL MOTORE: VOLO GENOVA-ROMA CANCELLATO        


Genova, Marco Bucci pensa ad un futuro green per la città

Pubblicato il 5 / 7 / 2018

Genova. Ritorno al passato? Ancora non è chiaro ma l'aria che tira sembrerebbe avvallare questa tesi: il sindaco di Genova Marco Bucci infatti dice basta ai mezzi più inquinanti tra le vie del centro.

“Ci saranno limitazioni per i motori più inquinanti – spiega il primo cittadino – non solo in centro città ma anche nelle delegazioni. Non sarà dall'oggi al domani – prosegue Bucci – lasceremo il tempo di adeguarsi, ma la strada a lungo termine dev'essere quella di una mobilità sempre più ecologica”.

Che Marco Bucci stia prendendo spunto dalla cosiddetta ordinanza “anti-Vespa” proposta dall'ex sindaco Doria e poi naufragata con la sua stessa giunta? Il primo cittadino genovese frena e non parla di decreto anti-vespe ma forse lo sottintende.

La limitazione della precedente giunta, lo ricordiamo, avrebbe stoppato la circolazione di circa 20 mila veicoli euro 0, scatenando le ire di tanti genovesi.

Il sindaco sa che deve muoversi con i piedi di piombo su questo terreno, che rischia di diventare immediatamente scivoloso, ma spiega che la strategia è quella di favorire i mezzi elettrici come si sta già facendo con le biciclette e, in quest'ottica, i motori a due tempi non avranno vita lunga.

L'obiettivo di Bucci è quello di far diventare Genova la prima città verde d'Europa anche se, come sottolinea lui stesso, i dati sull'inquinamento evidenziano un'ottima situazione nonostante in alcuni quartieri si stia alzando il livello.

Il futuro sarà all'insegna della premialità, spiega il sindaco: “Se acquisti un mezzo plug-in, quindi totalmente elettrico, o ibrido, avrai la ricarica gratuita. In quest'ottica stiamo lavorando in sinergia con la Regione per confermare di nuovo la cancellazione del bollo per cinque anni e altre soluzioni per una mobilità sostenibile".

Nel frattempo i club di vespisti, circa 20 mila, sono già sul piede di guerra: “Come ci siamo mobilitati con Doria, lo faremo di nuovo” - fanno sapere dai vari club genovesi.


IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer