DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     CROLLO MORANDI, ALTRI 40 NOMI NEL MIRINO DEI PM         TOTI: "DEMOLIZIONE AD ASPI? SE SI FA PRIMA S"         ILVA DI CORNIGLIANO, CONVOCATO NUOVO TAVOLO A ROMA PER I 474 ESUBERI         RIENTRO DEGLI SFOLLATI, IL PRIMO TURNO PARTITO ALLE 9         RICOSTRUZIONE PONTE MORANDI: RIENTRA IN GIOCO AUTOSTRADE?         COMPLEANNO TRAGICO A BERLINO, MUORE UN RAGAZZO DI BOLZANETO         JUVENTUS - GENOA, BAMBINI IN CURVA         TERZO VALICO, LAVORATORI PRONTI A SCENDERE IN PIAZZA         SPESE PAZZE, LE RICHIESTE DEL PM PINTO         RICOSTRUZIONE PONTE MORANDI, PRIMA I LAVORATORI DELLE IMPRESE A RISCHIO        


Genoa, l'Udinese su Lapadula. Cessione per arrivare a Favilli?

Pubblicato il 25 / 7 / 2018

Grandi manovre in attacco per il Genoa. Dal ritiro di Brunico emergono novità importanti su quelle che saranno le nuove gerarchie. Le prime settimane a Neustift hanno evidenziato le ottime qualità di Piatek. Il polacco, arrivato, come alternativa a Lapadula sembra aver scalzato l'italo-peruviano dal posto di titolare. Una situazione difficilmente immaginabile fino a poco tempo fa, anche perché l'ex Milan ha ricevuto più volte segnali di fiducia sia dalla società che dal tecnico Ballardini. Il centravanti è corteggiato dall'Udinese ma Preziosi vuole una bella cifra per far partire il giocatore. Lapadula è stato pagato circa 13 milioni dal Milan e una minusvalenza potrebbe rivelarsi pesante per le casse rossoblu.

Uno degli obiettivi di Enrico Preziosi, poi, è Favilli della Juve. Il giovane attaccante è uno dei pupilli del presidente rossoblu, ma le richieste dei bianconeri sono elevate: circa 12 milioni. La cessione di Lapadula potrebbe dunque dare il via a una nuova rivoluzione in attacco. Nella precedente stagione il reparto ha faticato trovando la rete con il contagocce. Ecco perchè i nuovi Piatek, Spinelli, Kouamè e probabilmente Favilli sono chiamati a un inversione del trend.

Intanto sono pronti a lasciare Genova Fiamozzi e Asencio. Il difensore è stato richieste da Lecce e Perugia ma i pugliesi sembrano essere in vantaggio. Riguardo ad Asencio, il Benevento è il club che nelle ultime ore sembra aver fatto il passo avanti più deciso. Gli ottimi rapporti tra il presidente Preziosi e il collega Vigorito, rinforzati anche dall’affare Sandro, potrebbero dare l'accelerata definitiva alla cessione in prestito dell'attaccante. Intanto da Brunico arrivano due ottime notizie. Il capitano Mimmo Criscito ha finalmente ricominciato a lavorare con un programma di recupero. In ripresa anche Marchetti che sta lentamente rientrando in gruppo. Un'ottima notizia per il Genoa che domani sarà impegnato in un altro test importante in amichevole contro il Cuneo.

Alessandro Bacci


Genoa
IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer