DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     DECRETO GENOVA, MAGGIORANZA BATTUTA IERI IN COMMISSIONE AL SENATO         SPEDIZIONIERI, CLASS ACTION CONTRO ASPI E MIT         INFERMIERE RSA RICOVERATO PER MENINGITE         GENOVA, A BEGATO TROVATO CORPO DECAPITATO DI UNA DONNA. SI POTREBBE TRATTARE DI SUICIDIO         DECRETO GENOVA, OGGI L'APPRODO AL SENATO         #GIULEMANIDALLINFORMAZIONE, OGGI IL FLASH MOB DEI GIORNALISTI DAVANTI ALLA PREFETTURA         BEGATO, TROVATA DONNA DECAPITATA NEI GIARDINI DI VIA MARITANO         GENOVA, SI CONTINUANO A CONTARE I DANNI DEL MALTEMPO         GRANDI OPERE, DOPO TORINO ANCHE GENOVA PENSA A SCENDERE IN PIAZZA         PORTAEREI CAVOUR, GRANDE SUCCESSO DI PUBBLICO        


Genova, discarica di Scarpino: domani alle 15 Consiglio Comunale "straordinario"

Pubblicato il 13 / 8 / 2018

Genova. Tutti al mare, o quasi, quella di domani sarà una vigilia di Ferragosto anomala per i consiglieri comunali genovesi. È stato convocato infatti, per domani pomeriggio alle 15, un consiglio comunale straordinario con un unico argomento del giorno: il futuro della discarica di Scarpino.

Ma facciamo un passo indietro: l'opposizione (Movimento Cinque Stelle, Partito Democratico e Liste civiche) chiedevano da mesi alla maggioranza, e senza successo apparente, di convocare una commissione straordinaria sulla discarica, chiusa oramai da quattro anni a causa di un provvedimento della magistratura. L'amministrazione comunale, a tal proposito, aveva promesso la riapertura nel maggio scorso.

Dopo l'ennesima richiesta da parte dell'opposizione di convocare una seduta specifica su Scarpino, il sindaco Marco Bucci ha assecondato sì la richiesta, ma il 14 agosto, tra lo sconforto generale dei consiglieri di maggioranza e di opposizione. La domanda adesso sorge spontanea: chi si presenterà in aula? Si arriverà al numero legale? E chi ha prenotato le ferie cosa farà, tornerà indietro?

Dall'opposizione fanno sapere che loro ci saranno: "Noi ci saremo, certo, tutti quanti. Al massimo avremo una o due defezioni", spiega Gianni Crivello. Comunque sia, fa sapere l'ex assessore della giunta Doria, all'ordine del giorno ci sarà lo "smaltimento dei rifiuti della città di Genova, stato progettuale dell'impiantistica industriale necessaria al trattamento dei rifiuti e investimenti per l'utilizzo della discarica di Scarpino". Dopo i rinvii, adesso l'intenzione del Comune è quella di riaprire il sito a fine mese.

Nella relazione, Cristina Lodi, Gianni Crivello e Luca Pirondini chiedo espressamente al primo cittadino e alla giunta che Amiu spa ottenga l'affidamento del servizio in scadenza nel 2020 per tutte le attività del ciclo integrale e che sia messa in condizione, attraverso la realizzazione degli impianti, di gestire non solo la raccolta ma anche lo smaltimento dei rifiuti.

Cosa accadrà quindi domani? Come si dice, lo scopriremo solo vivendo, ma queste ore antecedenti sono ore calde, per entrambe le fazioni, e per il sindaco Marco Bucci.


IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer