DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     PROSEGUE LA PROTESTA DEGLI AUTOTRASPORTATORI         RAPPORTI CON UNA MINORENNE, CONDANNATO AVVOCATO GENOVESE         BILANCIO 2018 PALAZZO TURSI, GIURATO: "FATE PI MULTE"         FINANZA, MAXI OPERAZIONE CONTRO LA CONTRAFFAZIONE: SEI ARRESTI         MATTINATA DI INCIDENTI A GENOVA, A CORNIGLIANO E SESTRI PONENTE         COPPA ITALIA: SAMPDORIA-MILAN 0-2         LA LIGURIA CHIEDE AL GOVERNO DI CONTINUARE CON LE GRANDI OPERE         FERRERO SI SCUSA CON I GENOVESI         SCIOPERO AUTOTRASPORTATORI: PREVISTI FORTI DISAGI         IMPERIA, SOSPESA L'EDUCATRICE CHE SU FB HA SCRITTO "SPARATE" RIFERITO AI MIGRANTI        


Crollo Morandi, altri 40 nomi nel mirino dei pm

Pubblicato il 18 / 10 / 2018

Genova. Depositata in procura la lista di persone che si occuparono a vario titolo del viadotto tra il 1992 e il 2012. L'elenco, stilato dal primo gruppo della guardia di finanza agli ordini del colonnello Ivan Bixio, è composta da una quarantina di nomi tra dirigenti e tecnici di Autostrade, Spea e Anas (alcuni sono adesso al ministero delle Infrastrutture). Da questa lista i pm Massimo Terrile e Walter Cotugno potrebbero individuare ulteriori indagati.

Gli investigatori sono risaliti nel tempo per un motivo ben preciso. Nel 1992, infatti, venne eseguito il lavoro di manutenzione sulla pila 11, rinforzando gli stralli di quella parte del viadotto. E a quell'epoca, i poteri di vigilanza spettavano ad Anas, a cui dal 2013 è subentrata la Direzione generale del ministero delle Infrastrutture. Gli investigatori stanno cercando di capire se quando venne progettato il rinforzo della pila 11, si fosse già a conoscenza dello stato di ammaloramento delle pile 9 (quella crollata) e della 10 e perché non si intervenne.


IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer