DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     PONTE, AUTOSTRADE PAGA TUTTO (DEMOLIZIONE E RICOSTRUZIONE)         CROLLO PONTE MORANDI, SONO PASSATI SEI MESI. COZZI: "RICOSTRUZIONE AD ASPI INOPPORTUNA"         MULTE VIA ALESSI, LA PROCURA HA APERTO UN FASCICOLO         CASO SUTTER: CONCESSA LA SEMILIBERTÓ A BOZANO         SERRAVALLE SCRIVIA, INCIDENTE CON DUE AUTO E DUE CAMION COINVOLTI         BANCA CARIGE, PIANO INDUSTRIALE IL 27 FEBBRAIO         SAVONA, ANZIANA CON MENINGITE RICOVERATA IN RIANIMAZIONE         DEMOLIZIONE PONTE MORANDI, ESPOSTO ALLA CORTE DEI CONTI. TECNICI: "DANNO ERARIALE"         DEMOLIZIONE MORANDI, IL 2 MARZO POSSIBILE ABBATTIMENTO PILA 8         TELEFONINI A UN EURO, MOLTI I LIGURI TRUFFATI        


Liguria, chiesto lo stato di calamitÓ naturale

Pubblicato il 31 / 10 / 2018

Liguria. l bilancio della tempesta che si è abbattuta sulla Liguria, seppure ancora privo di una precisa indicazione economica, è impressionante. La furia dell’acqua e del vento ha fatto scempio di infrastrutture, in particolare il nodo ferroviario di Genova, e beni pubblici di ogni tipo, devastato proprietà private, distrutto condutture di acqua e gas, lasciato quasi 2 mila persone senza corrente (ridotte a 1.707 ieri pomeriggio).

La prassi, tristemente usuale in Liguria, prevede che gli stanziamenti arrivino in due fasi: in una prima, la ricognizione è finalizzata al ritorno alla normalità, quindi riguarda il ripristino delle infrastrutture fondamentali, la cura degli sfollati, la rimozione di frane e detriti. Nella seconda, entrano in gioco tutti gli altri danni. Ed è essenziale, per entrambi i filoni, il contributo che deciderà di dare Roma. «Al momento - continua Toti - possiamo parlare di alcuni milioni per la fase uno. Poi penseremo a quantificare i danni ai privati e al pubblico, con la fase due».

Scuole aperte oggi a Genova, ad Arenzano, Cogoleto e Savona.


IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
┬ę TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer