DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     GENOA - TORINO, CONTESTAZIONE ANNUNCIATA         IL SOTTOSEGRETARIO GENOVESE DELLA LEGA ARMANDO SIRI INDAGATO PER CORRUZIONE         GENOA, RIENTRA STURARO MA I TIFOSI DISERTANO         LE ACCUSE A CASSANO, RESISTENZA A PUBBLICO UFFICIALE         PONTE MORANDI, PARTITA LA RICOSTRUZIONE, AL VIA LO SMONTAGGIO DELLA PILA 5         PIAGGIO AEROSPACE: 504 LAVORATORI IN CASSA INTEGRAZIONE DAL 2 MAGGIO         FUTURO DELL'EX MOODY, SI TRATTA CON IL GRUPPO HI FOOD         CAMPO LIGURE, QUESTA SERA IL RICORDO DI DON GALLO         IMPERIA, ARRESTATA PRESIDE: USAVA AUTO DELLA SCUOLA PER VIAGGI PERSONALI         SMONTAGGIO PILA 5 MORANDI, SI PARTE QUEST'OGGI        


Maratona Genova in onore delle vittime del crollo del Morandi

Pubblicato il 3 / 12 / 2018

Dopo 14 anni la maratona è tornata a Genova e gli organizzatori hanno fissato un traguardo simbolico al 43/o km, allungando il percorso di 42,195 km, per onorare le vittime del crollo di ponte Morandi.

Il percorso è stato disegnato in modo da passare anche da via Fillak, a ridosso del viadotto crollato, e quando la corsa è passata di lì tra gli atleti ha prevalso la commozione sull'agonismo. Erano più di 1000 gli iscritti e oltre 400 quelli che hanno partecipato alla corsa mini (11 km). A dare il via alla gara la triestina Rita Giancristofaro, rimasta ferita nel crollo del ponte (ha subito 4 operazioni), appassionata podista.

"Purtroppo non posso correre. Ma era importante esserci, per me e per la città. Il via alla corsa è il via alla rinascita per la città. Auguro un ritorno alla normalità a tutti, partenti delle vittime, sopravvissuti, sfollati, residenti in Valpolcevera", ha detto. La Genova City Marathon è stata vinta dal marocchino Mohamed Rity, con il tempo di 2h31'54".


IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer