DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     CONFRONTO ELETTORALE EUROPEO IN DIRETTA SUL CANALE 18 E SU FB         BANCA CARIGE, MALACANZA: "S A UNA OPERAZIONE DI MERCATO"                 GENOVA, VIA CADORNA: PEDONE TRAVOLTO DA AUTO E MOTO. GRAVE         GENOVA, ALBERO SI ABBATTE SU PALAZZINA ALL'OSPEDALE GALLIERA         GENOVA, VIA PASTORE: ANZIANO DISABILE MUORE IN UN INCENDIO IN CASA         PONTE MORANDI, L'ANTIMAFIA BLOCCA UNA PRIMA AZIENDA DEMOLITRICE         GENOVA, STAZIONE PRINCIPE: GIOVANE ARRESTATO CON 10 KG DI DROGA         LA SPEZIA, INCENDIO IN UNO HOTEL: EVACUATE 80 PERSONE         MORTE IN CULLA, TRAGEDIA NEL CENTRO STORICO        


Imperia, sospesa l'educatrice che su Fb ha scritto "Sparate" riferito ai migranti

Pubblicato il 10 / 1 / 2019

Imperia. Il sindaco di Imperia, Claudio Scajola, ha annunciato l'avvio di un provvedimento disciplinare, con sospensione cautelare dal servizio per 30 giorni, nei confronti di una educatrice del Comune che su Facebook ha scritto "Sparate" su un post riferito ai migranti.

L'educatrice ha commentato un post con un'immagine corredata dalla scritta: "Aprite i porti". Tra i vari commenti, lo "Sparate" dell'educatrice. Alle risposte sdegnate di altri utenti da donna ha risposto: "Non tappatevi gli occhi di fronte alla realtà (...) il buonismo è ormai fuori luogo".

Duro il sindaco: "L'amministrazione comunale si dissocia totalmente dal contenuto dei commenti circolati in rete e stigmatizza tale comportamento. Al di là del caso di specie, l'invito che rivolgo a tutti i cittadini è di prestare la massima attenzione all'utilizzo delle parole sui social, che possono essere pietre. È necessario sostenere una comunità che discute e si confronta civilmente, evitando che sia avvelenata dall'astio e dalla rabbia". (ANSA)


IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer