DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     INCENDIO IN UNA CASA, MORTI I DUE CANI         PONTE MORANDI, NUOVO ESPOSTO IN PROCURA. E OGGI ARRIVANO LE GRU         ASSEMBLEA NAZIONALE PD, ELETTI PINOTTI, TERRILE, PAITA E ORLANDO         CALCIO GIOVANILE, INSULTI RAZZISTI AL PORTIERE DA PARTE DELLA TIFOSERIA DELLA SQUADRA ANTAGONISTA         GENOA, SCONFITTA L'INVINCIBILE JUVE         GENOVA, DIMEZZATA LA PENA ALL'UOMO CHE UCCISE LA COMPAGNA: "LO ILLUSE"         PONTE, NIENTE USO DI ESPLOSIVO PER LA PILA 8         CORTE DEI CONTI, CONDANNATI DUE EX CONSIGLIERI REGIONALI PER IL CASO "SPESE PAZZE"         PORTO, CULMV VERSO LO SCIOPERO DOPO 11 ANNI         DEMOLIZIONE PONTE MORANDI, NELLE PROSSIME ORE LA DECISIONE SULLA PILA 8        


PIATEK A RISCHIO ADDIO, TIFOSI GENOANI IN SUBBUGLIO

Pubblicato il 16 / 1 / 2019

Si moltiplicano i runors di mercato relativi alla possibile partenza di Krzysztof  Piatek già in questa sessione invernale. L'attaccante del Genoa, rivelazione di questa prima metà di campionato, ben 13 gol nel girone d’andata più 6 in due partite di Coppa italia, sembrava sì destinato a lasciare la squadra rossoblu, ma questo sarebbe dovuto accadere la prossima estate, al pari degli altri gioielli Romero e Kouamè.

Invece negli ultimi giorni Piatek è finito nel mirino di un paio di club a caccia di un centravanti già in queste settimane. Si parla addirittura di Real Madrid, alle prese con i problemi fisici di Benzema, e soprattutto di Milan, che rischia di dover sostituire Higuain, vicino al Chelsea di Sarri.

Nelle scorse settimane Preziosi aveva garantito che nessun elemento importante avrebbe lasciato la squadra prima di giugno, ma dopo gli ultimi sviluppi la dirigenza non ha contribuito certo a tranquillizzare i tifosi, visto che il Dg Perinetti ha dichiarato che in caso di offerte irrinunciabili, la partenza dell'attaccante verrebbe valutata con sei mesi di anticipo. Il presidente Preziosi d'altro canto pare essersi diretto personalmente a Milano per valutare l'eventuale offerta. In caso di offerta particolarmente alta Piatek andrebbe via portando in cassa molti milioni, il problema sarebbe però trovare un sostituto all'altezza nel giro di pochi giorni. Puntare sul pur promettente Favilli rischierebbe di essere una scommessa eccessiva per una squadra che è in piena lotta salvezza pur avendo avuto a disposizione il miglior attaccante del girone d'andata insieme a Cristiano Ronaldo. Un salto nel buio sulla pelle del Genoa e dei suoi tifosi.


Genoa
IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer