DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     STEFANO MAI CONTRO I LUPI         AUTOSTRADE: CASTELLUCCI SE NE VA CON UNA MAXI BUONUSCITA         I LAVORATORI DI RIPARAZIONI NAVALI IN MANIFESTAZIONE         PALMARO: LE RICHIESTE DEI CITTADINI         LA POLITICA LIGURE DOPO L'URAGANO DELL'ABBANDONO DI RENZI         TURISMO A VARAZZE         VOTATA LA MOZIONE M5S IN REGIONE SULL'AMIANTO         LA RIAPERTURA DI VIA FILLAK         LE ZES DALLA NOSTRA TRASMISSIONE PORTO E TRASPORTO         FALSI REPORT SULLA SICUREZZA VIADOTTI AUTOSTRADALI        


Incidente mortale in corso Europa, indagati i dirigenti comunali

Pubblicato il 24 / 1 / 2019

Genova. Quattro persone sono finite sul registro degli indagati per l'incidente mortale che è costato la vita ad un meccanico di trent'anno sabato scorso. 

Per il momento le persone iscritte devono consentire al pubblico ministero di effettuare i cosiddetti "accertamenti tecnici non ripetibili".

È un fatto però che nell’indagine — sulla morte di Federico Fontana, il trentenne meccanico genovese caduto dalla moto dopo aver investito una pensionata che stava attraversando la strada in corso Europa — i tre nomi finora coinvolti abbiano ruoli apicali nell’amministrazione cittadina.

Si tratta del direttore generale di Aster Mauro Grasso, del responsabile tecnico e manutentivo sempre dell’azienda municipalizzata, Stefano Tomarchio, e del responsabile dell’ufficio mobilità del Comune Carlo Merlino.

Il pubblico ministero che indaga sulla morte di Fontana e che ha formulato l’accusa di incidente stradale, ha disposto accertamenti tecnici non ripetibili sul funzionamento del semaforo in corrispondenza del punto in cui è avvenuto lo scontro mortale. Dal momento che, e questo è un dato ormai agli atti, quel semaforo al momento dell’incidente a quanto pare non funzionava regolarmente.


IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer