DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     SCIOPERO BENZINAI SU TUTTA LA LIGURIA         INCIDENTE A TOIRANO, GRAVE UNA PROMESSA DEL CICLISMO         FURTI AL GASLINI, SOSPETTI SU UNA MAMMA GENOVESE         INCIDENTE A PEGLI, DONNA INCINTA IN CODICE ROSSO         MIGNANEGO, ANZIANI INTOSSICATI PER ROGO IN APPARTAMENTO         RICOSTRUZIONE PONTE, POSSIBILE ALLEANZA TRA AZIENDE ANCHE PER LA RICOSTRUZIONE         ROCCIATRICE MILANESE MUORE AD ORCO FEGLINO DURANTE UNA SCALATA         INCIDENTE MORTALE IN VIA MILANO, MUORE UN UOMO DI 60 ANNI         METROPOLITANA FERMA PER UN GUASTO, DISAGI IN MATTINATA SOPRATTUTTO A CERTOSA         PRESIDIO SOTTO LA PREFETTURA DOPO LA MORTE DI VENERDž NELLA GALLERIA DEL TERZO VALICO        


Sampierdarena, teme di perdere il lavoro e si suicida dal quinto piano

Pubblicato il 27 / 1 / 2017

Una manomissione ad alcuni documenti d'accompagnamento di un carico in spedizione. Una mossa, una piccola bugia che gli stava rovianndo l'esistenza. Così un ragazzo di 28 anni ha deciso di farla finita. Non ha retto all'idea che quel piccolo ritocco ai documenti potesse costargli il lavoro. L'uomo ha così raggiunto il parcheggio al quinto piano del grattacielo di Via Scarsellini a Sampierdarena e si è lasciato cadere nel vuoto. L'impatto non è stato mortale, ma l'uomo è deceduto dopo poche ore in ospedale. I colleghi lo descrivono come un lavoratore esemplare, orgoglioso del proprio impiego da spedizioniere. Probabilmente proprio questo attaccamento al lavoro gli è costato caro. Quella leggerezza nella compilazione dei documenti, lo tormentava. L'idea di poter perdere il lavoro, il licenziamento, sarebbe stato una vergogna troppo grande. Il ragazzo aveva appena preso la decisione di crearsi una famiglia, andando a vivere assieme alla fidanzata. I lavori nella sua nuova casa erano quasi giunti al termine ed era pronto al trasferimento nel suo nuovo appartamento ottenuto dopo tanti sacrifici. Il ragazzo amava ogni aspetto della vita portuale e dei trasporti marittimi, proprio per questo il suo lavoro era così importante. Eppure quel ritocco fatto per impedire che la sua azienda perdesse il carico di merce lo ha logorato dall'interno, tanto da spingerlo al gesto estremo. L'uomo grande appassionato di motori, sognava di imbarcarsi e navigare in mare. Un sogno che aveva messo nel cassetto per l'idea di costruire una famiglia. Perdere il lavoro, avrebbe messo a rischio il suo futuro, un peso troppo grande per un ragazzo fragile...

Alessandro Bacci


IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer