DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     FEMMINICIDIO DI SAVONA: SI COSTITUITO DOMENICO MASSARI         PARCHI DI NERVI: CAETANO VELOSO AL FESTIVAL INTERNAZIONALE         MALTEMPO IN LIGURIA: SONO PREVISTE FORTI PRECIPITAZIONI         SAMPDORIA: I CONVOCATI PER PONTE DI LEGONO         VESPE: BUCCI CONFERMA ORDINANZA         TEATRO CARLO FELICE: PRESENTAZIONE DELLA STAGIONE.         PIANA E SENAREGA (LEGA): IN ARRIVO 17 AGENTI POLIZIA PENITENZIARIA         FEMMINICIDIO A SAVONA: UCCIDE LA EX MOGLIE AL KARAOKE         AUTOSTRADA A 7: GRAVISSIMO INCIDENTE NELLA NOTTE         REGIONE LIGURIA: SALA AUDITORIUM INTITOLATA AI CADUTI DI NASSIRIYA        


Ponte Morandi, domani il via alla demolizione

Pubblicato il 6 / 2 / 2019

In attesa di capire se e quando sarà riaperta anche via Walter Fillak, domani pomeriggio inizieranno i lavori di taglio sul lato ovest del moncone di ponte Morandi. I primi 40 metri della trave Gerber verranno poi giù  venerdì 8,

Gli abitanti della zona sono intanto preoccupati per eventuali disagi legati alla viabilità durante i lavori. Probabilmente sarà necessario chiudere alcune delle arterie di collegamento riaperte nei mesi scorsi (via Perlasca, via 30 Giugno, Corso Perrone) ma si saprà qualcosa di più preciso solo nei prossimi giorni.

Intanto per il taglio verrà usata la tecnica degli strand jack, i martinetti idraulici che hanno il compito di sollevare e poi portare a terra la sezione di ponte. Per compiere l'operazione ci vorranno tra le sette e le otto ore di lavoro.  Resterà invece in piedi la pila 8, quella più estrema del moncone ovest del ponte crollato lo scorso 14 agosto. Tra le ipotesi per l'abbattimento di quella anche l'utilizzo delle microcariche esplosive, così come previsto per il lato Est, quello cioè dove si trovano le abitazioni.

L’intero procedimento verrà poi ripetuto altre volte sino alla completa demolizione del viadotto. Dalla data del 15 dicembre, giorno di apertura ufficiale del cantiere, ad oggi sono state 'sgomberate' circa 3mila tonnellate di materiale. Si tratta di tutte le strutture che si trovavano al di sotto del ponte e che costruivano ostacolo al procedere dei lavori. Secondo i tempi previsti dal commissario Bucci entro il 31 marzo si dovrà iniziare il lavoro di ricostruzione del ponte.

 


Genova
IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer