DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     INCENDIO IN UNA CASA, MORTI I DUE CANI         PONTE MORANDI, NUOVO ESPOSTO IN PROCURA. E OGGI ARRIVANO LE GRU         ASSEMBLEA NAZIONALE PD, ELETTI PINOTTI, TERRILE, PAITA E ORLANDO         CALCIO GIOVANILE, INSULTI RAZZISTI AL PORTIERE DA PARTE DELLA TIFOSERIA DELLA SQUADRA ANTAGONISTA         GENOA, SCONFITTA L'INVINCIBILE JUVE         GENOVA, DIMEZZATA LA PENA ALL'UOMO CHE UCCISE LA COMPAGNA: "LO ILLUSE"         PONTE, NIENTE USO DI ESPLOSIVO PER LA PILA 8         CORTE DEI CONTI, CONDANNATI DUE EX CONSIGLIERI REGIONALI PER IL CASO "SPESE PAZZE"         PORTO, CULMV VERSO LO SCIOPERO DOPO 11 ANNI         DEMOLIZIONE PONTE MORANDI, NELLE PROSSIME ORE LA DECISIONE SULLA PILA 8        


Demolizione Morandi, il 2 marzo possibile abbattimento pila 8

Pubblicato il 12 / 2 / 2019

Genova. Dopo la notizia di ieri, appresa direttamente a microfono, da parte del sindaco Marco Bucci, rispetto all'abbassamento di un'altra trave la settimana prossima, viene segnato in agenda un ulteriore appuntamento. Si tratta del 2 marzo, giorno in cui la pila 8, rimasta orfana della sua trave, portata a terra sabato sera, verrà fatta saltare, probabilmente con l'uso di esplosivi.

La data è stata indicata nella giornata di ieri nel corso della riunione in prefettura alla quale ha preso parte un numero considerevole di protagonisti: la polizia e i vigili del fuoco, le imprese a cui è stata affidata la demolizione, il Comune, la polizia locale e le aziende nell’area dalle operazioni, da Ansaldo ai gestori di infrastrutture sotterranee.

La data di inizio marzo, per motivi logistici ed organizzativi non è ancora una data certa, un appuntamento segnato in rosso, ma certamente la conferma ufficiale potrebbe arrivare a breve.

Per quanto riguarda l'uso delle cariche per abbattere il manufatto si dovrà, senza ombra di dubbio, fare i conti con il tempo. Com'è presumibile pioggia e vento non sono alleati comuni per questa tecnica.

L'esplosione del pilone 8, sul lato ovest del viadotto Morandi, come ha sottolineato anche ieri il sindaco e commissario per la ricostruzione Bucci, non è ancora assicurato, una prospettiva probabile ma non certa.

“Non è stato ancora deciso nulla - ha detto il sindaco riferendosi alla pila 8 - si potrebbe valutare di smontarla, tagliandola in questo caso verticalmente”.

Sul lato est intanto, questa mattina è scattata la sirena per una prova di evacuazione, già in programma da diversi giorni. Da quella parte del ponte si sta lavorando per portare a termine l'allestimento delle strutture di sostegno che saranno posizionate sotto alle due torri strallate.


IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer