DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     NOVITÓ ALLA FACOLTÓ DI SCIENZE POLITICHE         FESTIVAL DELLA POLITICA A SANTA MARGHERITA         QUERELLE REGIONE LIGURIA TRENITALIA         PARTA LA CAMPAGNA ABBONAMENTI AMT IN PROMOZIONE         TRUFFE AGLI ANZIANI: IL COMUNE SI ATTREZZA         TRENITALIA: IL POST DEL GOVERNATORE TOTI         AL VIA I CAMPIONATI DI CALCIO SERIE A E SERIE B         SANTA MARGHERITA SI LASCIA ALLE SPALLE LA MAREGGIATA         BOLLINO ROSSO SULLE STRADE LIGURI         TRENI CANCELLATI: I COMMENTI DEI CONSIGLIERI REGIONALI        


Genoa, sconfitta l'invincibile Juve

Pubblicato il 18 / 3 / 2019

Nel corso della 28^ giornata di Serie A un grande Genoa ha inflitto alla super Juventus di Allegri la prima sconfitta stagionale in campionato.

I bianconeri, reduci dalla vittoria per 3-0 ottenuta in settimana contro l'Atletico Madrid, si sono presentati a Marassi scarichi mentalmente permettendosi addirittura il lusso di escludere CR7 dalla lista dei convocati.

La squadra di casa ha invece affrontato la gara con il piglio giusto, dimostrandosi aggressiva e compatta in difesa e sempre pronta ad attaccare sfruttando la minima occasione.

E' stato un bel Genoa quello visto in campo, da subito la squadra ha preso in mano il pallino del gioco costringendo Perin ad un paio di grandi parate: prima su Sanabria, che sbaglia un rigore in movimento, e poi su Romero dopo una mischia in area di rigore.

La Juventus non risulterà mai pericolosa nei 90 minuti, unico acuto da segnalare sarà il gol annullato a Dybala nel secondo tempo per fuori gioco di Emre Can.

Bisognerà aspettare il minuto 72 affinchè il match si sblocchi, quando Sturaro, appena entrato e al primo pallone toccato, lascerà partire un tiro non irresistibile che befferà però il grande ex di giornata Mattia Perin. Il gol farà esplodere i tifosi in un misto di gioia e incredulità.

Pochi minuti dopo sarà il numero 19 Goran Pandev, anche lui da subentrato, a trafiggere il portiere bianconero con un diagonale sul secondo palo dopo l'imbucata del compagno d'attacco Kouame.

E' festa in gradinata Nord.

Dopo 4 interminabili minuti di recupero e sofferenza per il pubblico genoano arriva il triplice fischio dell'arbitro Di Bello, 2-0 per il grifone.

Il bottino dei rossoblù sale a 4 punti in due gare, nessun'altra squadra in Serie A ha fatto meglio contro la Juventus.

I ragazzi di Prandelli ottengono un successo fondamentale in una giornata in cui hanno vinto praticamente tutte le dirette concorrenti per la salvezza.


IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
┬ę TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer