DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     LORSICA, OPERAIO SCHIACCIATO DA MACCHINARIO ALL'INTERNO DELLA CAVA PONTE MAESTRA         PONTE MORANDI, BUCCI: "PENSO FAREMO TUTTO IL 27"         ALBISOLA, POLIZIA SPARA IN ARIA PER FERMARE PUSHER         EX NIRA, EDIFICIO ABBATTUTO ENTRO DUE SETTIMANE         PONTE MORANDI, ESPLOSIONE PILE 10 E 11: 300 METRI DI "ZONA ROSSA" E 3.170 RESIDENTI EVACUATI         PONTE MORANDI, ESPLOSIONE PILE 10 E 11: BOTTA E RISPOSTA TRA I MINISTRI COSTA E SALVINI         CARDINAL BAGNASCO: "SUL LAVORO SERVONO DECISIONI ARDITE"         SESTRI PONENTE, DICIOTTENNE ACCOLTELLA TRE VOLTE IL PADRE: DENUNCIATA A PIEDE LIBERO E SCARCERATA NELLA NOTTE         GENOVA, CANDIDATURA EXPO: PER TOTI E BUCCI ESISTONO LE PREMESSE         FORZA ITALIA, BIASOTTI A BERLUSCONI: "SERVE UN CAMBIAMENTO RADICALE"        


Imperia, arrestata preside: usava auto della scuola per viaggi personali

Pubblicato il 15 / 4 / 2019

Imperia. La preside dell'istituto scolastico Ipsia Marconi, di Imperia, Anna Rita Zappulla, è stata arrestata dai carabinieri, con l'accusa di peculato in quanto sorpresa al rientro dalla Francia con l'auto di servizio della scuola usata a fini personali. I militari hanno atteso che rimpatriasse per fermarla in flagranza di reato e portarla in caserma. La preside era con i familiari.

Le indagini, coordinate dal procuratore aggiunto di Imperia, Grazia Pradella, sono state avviate il mese scorso ed avrebbero preso le mosse da una segnalazione interna all'istituto. Secondo i carabinieri, l'attività investigativa avrebbe permesso di documentare l'uso improprio dell'auto scolastica di cui reggeva la dirigenza, utilizzandola non solo in provincia di Imperia, ma anche fuori regione e addirittura oltreconfine. La donna è stata fermata ieri sera e non ha saputo giustificare perché si trovasse sull'auto di servizio. La dirigente scolastica è stata portata nel carcere genovese di Pontedecimo.

Una condotta abituale per un pieno uso dell'auto per finalità private. Questa, secondo gli investigatori, sarebbe il comportamento adottato dalla preside arrestata nell'uso privato dell'auto della scuola. La preside, 62 anni, originaria di Marsala (Trapani), è stata fermata appena ha superato la frontiera di Ventimiglia. La docente non ha saputo in alcun modo giustificare il viaggio in Francia con l'auto di servizio. Per i carabinieri quel viaggio non aveva "alcuna motivazione riconducibile all'attività lavorativa svolta, in più era con familiari". L'inchiesta, spiegano i carabinieri, ha consentito di "acclarare l'abitualità della condotta, facendo emergere il pieno uso per finalità private di un bene di cui la preside aveva la disponibilità", ma "per i soli fini connessi al suo ruolo".

"Io sono un dirigente, posso autogestirmi". Così la preside dell'istituto scolastico Ipsia Marconi di Imperia, e dell'Istituzione di istruzione superiore "Colombo", di Sanremo,repliche orologi Anna Rita Zappulla, ha cercato di giustificarsi con i carabinieri al momento in cui è stata fermata a Ventimiglia con l'auto della scuola, una Toyota Corolla. (ANSA)


IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer