DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     SCIOPERO DEL TRASPORTO PUBBLICO CONFERMATO PER MERCOLEDž 24         NUOVO PARCO GIOCHI INCLUSIVO A SESTRI PONENTE         DETRITI DEL PONTE MORANDI: RICOLLOCAZIONE         ANNULLATO IL JOVA BEACH PARTY DI ALBENGA         IN PIAZZA ALIMONDA PER NON DIMENTICARE CARLO GIULIANI         PIAGGIO AERO: SBLOCCATE LE COMMESSE PER 167 MILIONI         AGRICOLTURA: PRESENTAZIONE RISULTATI PROGETTO LIFE STOPVESPA         ASSEGNAZIONE DEI BENI CONFISCATI ALLA MAFIA: LA TESIMONIANZA DEL CIV DELLA MADDALENA         INCIDENTE SUL LAVORO DI SAVONA: IL COMMENTO DI ROBERTO GULLI         AEROPORTO CRISTOFORO COLOMBO: VIA LIBERA ALL'AMPLIAMENTO        


Ponte Morandi, esplosione pile 10 e 11: botta e risposta tra i ministri Costa e Salvini

Pubblicato il 17 / 6 / 2019

Roma. "Stupisce sentir parlare di lungaggini in riferimento ai procedimenti autorizzativi per quanto riguarda la demolizione e rimozione delle macerie del ponte di Genova". Lo ha affermato in una nota il ministero dell'Ambiente rispondendo al ministro dell'Interno Matteo Salvini che aveva dichiarato "pare che dal ministero dell'Ambiente ci siano lungaggini o ritardi per il recupero calcinacci".

"Ricordiamo che proprio per velocizzare è stata predisposta una valutazione di impatto ambientale accelerata che ha portato da circa 6-9 mesi a 30 giorni il periodo del rilascio". "Uno staff sta dialogando con le istituzioni locali e lavorando in sinergia per coniugare la velocità del processo di demolizione e ricostruzione con la massima tutela ambientale. Nel momento in cui nelle macerie è stato trovato amianto è stato necessario chiedere un parere a Ispra e predisporre il percorso più sicuro per operai e cittadini". Immediata la risposta di Salvini: "Se la presenza di amianto è sotto soglia il problema non si pone".


IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer