DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     PEDONE INVESTITO DA UNA MOTO IN ZONA FOCE         GUIDO ROSSA, DAL 26 MARZO SARà COMPLETA         SPACCIO, COLTI IN FRAGRANTE TRE GENOVESI         FIRMA MEMORANDUM VIA DELLA SETA, LA LIGURIA IN PRIMA FILA PER PORTI E INDUSTRIA         PIAGGIO AEROSPACE, ANCORA UN RINVIO: SITUAZIONE SEMPRE PIù INCERTA         SCONTRO MORTALE IN VIA BOBBIO, AUTOMOBILISTA AGLI ARRESTI DOMICILIARI PERCHé PASSò CON IL ROSSO         SAMP, FUTURO A STELLE E STRISCE         VIAREGGIO CUP, VENERDì I QUARTI DI FINALE         CARIGNANO, SCRITTE CONTRO BUCCI         CARDINAL BAGNASCO: "TUTTI ASPIRANO A GUADAGNARSI IL PANE"        


Genoa in preparazione Anti Napoli

Pubblicato il 8 / 2 / 2017

Troppo scontato il risultato per non poter sperare in qualcosa di diverso.
Il Genoa affronta la sfida del San Paolo con qualche piccola speranza , fidando nella legge dei grandi numeri. O prima o dopo il Napoli dovrà incappare in una gara meno brillante, posto che a Fuorigrotta ha vinto tutte gli incontri tranne due pareggi ( Lazio e Palermo) e una sconfitta patita dalla Roma.
Il Genoa vi arriva incerottato, fisicamente e psicologicamente . In difesa non ci sarà il gioiellino di Scampia, Izzo , appiedato dal giudice sportivo, che sarà probabilmente sostituito da Munoz, assente a sua volta per squalifica contro il Sassuolo.
La rivoluzione di Juric sarà a centrocampo, rispetto all'ultima prestazione.
Si invoca a gran voce il ritorno di Veloso, la cui assenza comincia a farsi sentire, perchè il portoghese, spesso accusato di lentezza, è tuttavia il metronomo del settore.
Qualche piccola possibilità esiste anche per Rigoni, che ha la duplice funzione di rubapalloni nel centrocampo avversario e di incursore in qualità di infiltrato in mezzo alle linee, una posizione che da non pochi fastidi agli avversari in molte circostanze.
In attacco due pedine su tre sono inamovibili: Simeone, che , oltre ad essere il goleardor rossoblu ,si mostra sempre presente all'appuntamento finale con la palla, e Palladino che contro il Sassuolo ha mostrato di essere integrato come un veterano e che ha evidenziato piu' numeri di quanto non avesse palesato il suo predecessore, Ocampos.
Per il terzo nome Juric ha messo per ora una 'x' , sciogliendo il dubbio all'ultimo momento
Il lavoro tattico di qieste ultime ore è stato incentrato sull 'imperativo categorico di non subire gol direttamente o in conseguenza di palle inattive, che sono costate contro Sassuolo , Crotone e Palermo 6 punti in chiave salvezza.
Il Genoa deve riprendersi dal post Fiorentina, ultima vittoria cronologica , in un periodo contrassegnato successivamente da 2 pareggi e 5 sconfitte oltre all'eliminazione dalla Coppa Italia contro la Lazio .

 


IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer