DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     PONTE, SI PROCEDE TRA LAVORI E INDAGINI         SAMPDORIA E GENOA AL LAVORO CON UMORI DIFFERENTI         GENOVA, FIGLIA MINORENNE DROGATA E STUPRATA DA MADRE E PATRIGNO         ARRESTI DOMICILIARI PER I GENITORI DI RENZI, PROVVEDIMENTO ANCHE PER UN IMPRENDITORE DI CAMPO LIGURE         SANT'EGIDIO, UNA MESSA PER RICORDARE GLI HOMELESS MORTI PER STRADA         GENOVA, CORTEO DEGLI STUDENTI CONTRO LA NUOVA MATURIT         INCHIESTA CROLLO MORANDI, SENTITO TESTIMONE CHIAVE         INCIDENTE IN VIA DEL COMMERCIO, GRAVE UNA DONNA         TRAGEDIA IN TOSCANA, MUORE ALPINISTA DI BAVARI         PONTE, AUTOSTRADE PAGA TUTTO (DEMOLIZIONE E RICOSTRUZIONE)        


Genoa-Pescara, ultimatum per Ivan Juric

Pubblicato il 17 / 2 / 2017

Trovare maggiore solidità difensiva. È l'obiettivo primario di Ivan Juric per tornare a fare punti. I rossoblu nelle ultime cinque sfide hanno subito 12 reti. In media quindi 2,5 goal a partita. Se a questo dato aggiungiamo anche la sterilità dell'attacco, zero goal nelle ultime due sfide, ecco che i nodi vengono al pettine. Adesso l'allenatore ha bisogno di ritrovare la fiducia della squadra e magari provare a cambiare qualcosa. L'ipotesi della difesa a quattro sta prendendo forma. Oggi le porte del Signorini di Pegli sono chiuse, ma nell'ultima seduta di allenamento Juric ha provato più volte una difesa composta da Izzo, Burdisso, Orban e Laxalt sulla fascia sinistra. Insomma potrebbe essere proprio questa la mossa a sorpresa per affrontare il Pescara. Gli abruzzesi si presenteranno con il classico 4-3-3 in stile Zemaniano. Da oggi ogni partita per i biacoazzurri sarà affrontata con il coltello tra i denti per provare ad agguantare una salvezza che appare un'utopia. Il Genoa però non può permettersi altri passi falsi. Hjliemark e Cataldi giocheranno sulla mediana, mentre Rigoni agirà a supporto di Simeone. I rossoblu hanno un bisogno disperato dei goal del Cholito, a secco da due sfide dopo la doppietta rifilata alla Fiorentina. Enrico Preziosi non ammetterà un'altra sconfitta. In settimana il presidente rossoblu è stato vicino alla squadra e ha lanciato anche un messaggio a Juric: “L'ho visto sereno. Mi dispiacerebbe privarmi di lui, è un buon allenatore”. Il rapporto tra i due è ancora ottimo ma un'altra sconfitta contro una squadra che non ha mai ottenuto una vittoria in questo campionato, solo tre punti a tavolino con il Sassuolo, non sarà tollerata.

Alessandro Bacci


Genoa
IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer