DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     PONTE, SI PROCEDE TRA LAVORI E INDAGINI         SAMPDORIA E GENOA AL LAVORO CON UMORI DIFFERENTI         GENOVA, FIGLIA MINORENNE DROGATA E STUPRATA DA MADRE E PATRIGNO         ARRESTI DOMICILIARI PER I GENITORI DI RENZI, PROVVEDIMENTO ANCHE PER UN IMPRENDITORE DI CAMPO LIGURE         SANT'EGIDIO, UNA MESSA PER RICORDARE GLI HOMELESS MORTI PER STRADA         GENOVA, CORTEO DEGLI STUDENTI CONTRO LA NUOVA MATURITà         INCHIESTA CROLLO MORANDI, SENTITO TESTIMONE CHIAVE         INCIDENTE IN VIA DEL COMMERCIO, GRAVE UNA DONNA         TRAGEDIA IN TOSCANA, MUORE ALPINISTA DI BAVARI         PONTE, AUTOSTRADE PAGA TUTTO (DEMOLIZIONE E RICOSTRUZIONE)        


WP PRO RECCO VINCE A BARCELLONA...

Pubblicato il 3 / 3 / 2017

Non conosce ostacoli il cammino europeo della Pro Recco che vince in Spagna con il Barceloneta, 11-6, e stacca il biglietto per la Final Six di Budapest. Davanti al Patron Gabriele Volpi, i biancocelesti portano a casa un successo prezioso, collezionando così la settima vittoria europea in altrettante gare.
Partenza sprint per la Pro Recco che va a segno nelle prime due azioni di attacco: magistrale palombella in alzo e tiro per Filipovic dopo appena 30 secondi, poi Sukno da posizione 5 a battere un incerto Lopez Pinedo. I ragazzi di Vujasinovic sono devastanti e vanno sul più 4 sfruttando due superiorità con Mandic e Bodegas, imbeccato da un illuminante Sukno. Il Barceloneta accorcia con Strahinja Rasovic da posizione 3, ma ancora Filipovic, con l'uomo in più, chiude il primo quarto sull'1-5.
Secondo tempo in equilibrio: il gol di Mandic, alzo e tiro dopo cinque minuti, scatena la reazione dei catalani con Strahinja Rasovic e Minguell a bucare Tempesti. Figlioli in superiorità ristabilisce il +4 con un tiro che sbatte sulla traversa.
Cambia il campo, ma la trama della partita non riserva colpi di scena: Sukno fa due reti, poi Echenique sigla il gol dell'ex servito da Di Fulvio in controfuga; 0-3 il parziale che, di fatto, chiude la gara.
I restanti otto minuto assumono i contorni dell'allenamento. Ivovic dopo cento secondi porta la Pro Recco a +8. Famera, da posizione 5, supera il numero uno biancoceleste e scalda i tifosi spagnoli. Strahinja Rasovic fredda Volarevic, appena entrato, a quattro minuti dalla sirena per il 5-11. Gli spagnoli si portano sul -5 con Viktor Rasovic lanciato a rete dopo un controfallo fischiato a Di Fulvio. È l'ultima emozione di un match dominato fin dall'inizio dai ragazzi di Vujasinovic.


Eventi
IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer