DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     MIGNANEGO, ANZIANI INTOSSICATI PER ROGO IN APPARTAMENTO         RICOSTRUZIONE PONTE, POSSIBILE ALLEANZA TRA AZIENDE ANCHE PER LA RICOSTRUZIONE         ROCCIATRICE MILANESE MUORE AD ORCO FEGLINO DURANTE UNA SCALATA         INCIDENTE MORTALE IN VIA MILANO, MUORE UN UOMO DI 60 ANNI         METROPOLITANA FERMA PER UN GUASTO, DISAGI IN MATTINATA SOPRATTUTTO A CERTOSA         PRESIDIO SOTTO LA PREFETTURA DOPO LA MORTE DI VENERD́ NELLA GALLERIA DEL TERZO VALICO         SAMPDORIA: ANTICIPO AL CARDIOPALMA; 2-2 AL 99°         GENOA: SFORTUNATO ESORDIO PER PRANDELLI         GENOA: SCONFITTA AI RIGORI E JURIC ESONERATO         INAUGURATA LA RAMPA TRA LA GUIDO ROSSA E IL CASSELLO DI AEROPORTO        


Maxi sequestro di beni a famiglie rom

Pubblicato il 6 / 3 / 2017

Dodici misure di prevenzione patrimoniale emesse dal tribunale di Genova nei confronti di numerosi soggetti appartenenti alle famiglie di etnia Sinti residenti nei campi nomadi tra Genova Bolzaneto ed Asti. L'indagine chiamata "Malurì" trae origine da una pregressa attività investigativa condotta nell'agosto 2013 dallo stesso nucleo investigativo nei confronti di alcuni soggetti di etnia Sinti residenti nel campo nomadi di Genova Bolzaneto dediti alla commissione di furti in abitazione perpetrati con l'utilizzo di sofisticate tecniche quali l'annullamento dei sistemi di protezione attivi e passivi e l'apertura di casseforti con l'utilizzo di flessibili. 

Attraverso una meticolosa analisi, é stato possibile ottenere il sequestro anticipato di 22 immobili, 52 terreni, 45 autoveicoli, 2 società e 89 conti correnti.

Complessivamente, senza includere l'entità delle somme gicenti sui conti correnti il valore del sequestro ammonta a sei milioni di euro. 


IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer