DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     PONTE MORANDI: AVVIO PAGAMENTI PER LE AZIENDE DELLA ZONA VERDE         PONTE MORANDI: PROSEGUONO GLI INDENIZZI PER I LAVORATORI AUTONOMI E AUTOTRASPORTO         IL GOVERNO GIALLO VERDE è ARRIVATO AL CAPOLINEA         BUCCI PROCEDERà CON IL RIMPASTO?         RAPALLO: RAGAZZA PORTATA IN CODICE ROSSO AL SAN MARTINO         PIAZZA CORVETTO: SPARISCONO I MURALES DAI SOTTOPASSI         MSC: PRIMO SCALO A GENOVA PER IL SERVIZIO CANADA EXPRESS 1         SOSPENSIONE FUNICOLARE ZECCA RIGHI         ANZIANO MUORE CARBONIZZATO A SERRA RICCò         IL PUNTO SU BANCA CARIGE        


Genoa post derby, le reazioni dei giocatori rossoblu

Pubblicato il 13 / 3 / 2017

A 48 ore dal derby l'amarezza per la sconfitta è ancora viva nelle menti dei rossoblu. Nel post partita il Genoa ha scelto la via del silenzio stampa, dopo una prestazione in cui c'è poco da salvare. La stracittadina poteva rappresentare la sfida per dare un senso a una stagione con più ombre che luci. Al termine dei 90 minuti, però, l'errore di Munoz in collaborazione con Ntcham, è costato caro ai rossoblu.

Le reazioni dei giocatori sono arrivate attarverso i social network. Il primo a scrivere un tweet è stato Armando Izzo: “Non doveva andare così, era troppo importante per me come lo era per voi...”. Il difensore rossoblu attendeva da tenmpo il derby per riscattare quello sfortunato autogol dell'andata che regalò la vittoria alla Samp. Anche Luca Rigoni ha esternato il proprio stato d'animo attraverso i social: “fiero di essere genoano sempre e comunque”. Il centrocampista è entrato solo a partita in corso ma non è riuscito a dare la scossa decisiva alla sua squadra. Infine anche il grande escluso Mattia Perin ha voluto dare un segnale attraverso il web: “posso accettare la sconfitta succede a chiunque. Ma non posso accettare di rinunciare a provarci”. Come mostrato in un video il portiere sta lavorando intensamente per tornare presto in campo.

Oltre alla delusione, adesso, Mandorlini avrà il compito di capire da quali elementi il Genoa potrà ripartire nella prossima stagione. Guardando il bicchiere mezzo pieno, la salvezza appare ormai acquisita. Il tecnico, però, dovrà correggere le gravi lacune mostate dalla squadra nel derby. Pochi palloni giocabili per gli attaccanti, letteralmente sovrastati dalla retroguardia blucerchiata. Fasce mai in grado di sfondare, poca qualità in mezzo al campo e difesa in affanno. Giocatori, società e allenatore tutti sotto accusa.

Alessandro Bacci


Genoa
IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer