DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     LORSICA, OPERAIO SCHIACCIATO DA MACCHINARIO ALL'INTERNO DELLA CAVA PONTE MAESTRA         PONTE MORANDI, BUCCI: "PENSO FAREMO TUTTO IL 27"         ALBISOLA, POLIZIA SPARA IN ARIA PER FERMARE PUSHER         EX NIRA, EDIFICIO ABBATTUTO ENTRO DUE SETTIMANE         PONTE MORANDI, ESPLOSIONE PILE 10 E 11: 300 METRI DI "ZONA ROSSA" E 3.170 RESIDENTI EVACUATI         PONTE MORANDI, ESPLOSIONE PILE 10 E 11: BOTTA E RISPOSTA TRA I MINISTRI COSTA E SALVINI         CARDINAL BAGNASCO: "SUL LAVORO SERVONO DECISIONI ARDITE"         SESTRI PONENTE, DICIOTTENNE ACCOLTELLA TRE VOLTE IL PADRE: DENUNCIATA A PIEDE LIBERO E SCARCERATA NELLA NOTTE         GENOVA, CANDIDATURA EXPO: PER TOTI E BUCCI ESISTONO LE PREMESSE         FORZA ITALIA, BIASOTTI A BERLUSCONI: "SERVE UN CAMBIAMENTO RADICALE"        


Genoa, cambiare qualcosa per invertire la rotta

Pubblicato il 14 / 3 / 2017

Porte chiuse al Signorini di Pegli. Il Genoa ha bisogno di lavorare in tranquillità per voltare subito pagina e smaltire le scorie del derby. La sfida di sabato ha lasciato una scia di malumore tra i tifosi che si aspettano una reazione della squadra già contro il Milan in una trasferta che si preannuncia insidiosa.

"Abbiamo perso una partita che non volevamo perdere: il malumore c’è ma non è che ora finisce tutto. Sarà difficile, ma sarà ancora più bello uscirne”

Ha provato così a sdrammatizzare il tecnico Mandorlini. Adesso sarà importante concentrarsi sul lavoro per cercare di ridare un'identità a una squadra irriconoscibile rispetto al girone d'andata. Adesso la mano del tecnico sarà decisiva. Prima del derby mandorlini era stato chiaro: “mi piacerebbe usare il 4-3-3”. Ovviamente la stracittadina non era il momento giusto per tentare degli esperimenti, ma nelle prossime settimane i rossoblu potranno cambiare faccia. Adesso il Genoa ha davvero bisogno di una scossa. Certo il calendario non sarà clemente con la squadra di Mandorlini:il Milan a San Siro, l’Atalanta di Gasperini, poi Udinese, Lazio e Juventus. Per la trasferta di sabato contro i rossoneri, il tecnico dovrà fare a meno di Burdisso squalificato. La difesa sarà quindi da reinventare. In attesa di capire come potrebbe cambiare la squadra, ma soprattutto di ritrovare il carattere smarrito nel derby e uomini chiave come Veloso, o un Simeone che appare irriconoscibile, la missione da portare a termine è piuttosto semplice, fare più punti possibili da qui fino al termine del campionato.

Alessandro Bacci


Genoa
IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer