DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     LORSICA, OPERAIO SCHIACCIATO DA MACCHINARIO ALL'INTERNO DELLA CAVA PONTE MAESTRA         PONTE MORANDI, BUCCI: "PENSO FAREMO TUTTO IL 27"         ALBISOLA, POLIZIA SPARA IN ARIA PER FERMARE PUSHER         EX NIRA, EDIFICIO ABBATTUTO ENTRO DUE SETTIMANE         PONTE MORANDI, ESPLOSIONE PILE 10 E 11: 300 METRI DI "ZONA ROSSA" E 3.170 RESIDENTI EVACUATI         PONTE MORANDI, ESPLOSIONE PILE 10 E 11: BOTTA E RISPOSTA TRA I MINISTRI COSTA E SALVINI         CARDINAL BAGNASCO: "SUL LAVORO SERVONO DECISIONI ARDITE"         SESTRI PONENTE, DICIOTTENNE ACCOLTELLA TRE VOLTE IL PADRE: DENUNCIATA A PIEDE LIBERO E SCARCERATA NELLA NOTTE         GENOVA, CANDIDATURA EXPO: PER TOTI E BUCCI ESISTONO LE PREMESSE         FORZA ITALIA, BIASOTTI A BERLUSCONI: "SERVE UN CAMBIAMENTO RADICALE"        


Genoa, ultimatum a Mandorlini. Settimana decisiva

Pubblicato il 4 / 4 / 2017

La rottura è totale, la guerra è dichiarata. Lo scontro tra Enrico Preziosi e i tifosi del Genoa si fa sempre più acceso. Nel mirino dei supporters rossoblu è finito anche il tecnico Andrea Mandorlini. Domenica dopo la partita il presidente ha confermato la sua scelta, lanciando però un velato ultimatum all'allenatore:

 

 

Adesso testa dunque alla sfida di Udine, un crocevia della stagione per Mandorlini. In caso di sconfitta il tecnico andrebbe incontro a un probabile esonero. Al suo posto tornerebbe sulla panchina rossoblu Ivan Juric. Secondo indiscrezioni sarebbero stati i giocatori a chiedere il ritorno del tecnico croato, ma al momento è un'opzione che Preziosi non vuole prendere in considerazione, almeno fino a domenica. La salvezza non appare in discussione. Fortunatamente il ruolino di marcia di Palermo, Crotone e Pescara, le tre candidate alla retrocessione, è ai minimi storici. Oggi, intanto, ripresa degli allenamenti. La squadra è sotto la lente d'ingrandimento sia del presidente sia della tifoseria, inferocita per una stagione fallimentare. Preziosi, infuriato dopo la pesante sconfitta subita contro l'Atalanta ha lanciato una minaccia nei confronti dei giocatori. Se in questa settimana non ci sarà una reazione almeno dal punto di vista del gioco, scatterà il ritiro punitivo nei prossimi due mesi.

Alessandro Bacci


Genoa
IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer