DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     CISL LIGURIA COMMENTA IL NO ALLA GRONDA         GIOVANNI TOTI SULLA GRONDA         TRENITALIA: IL M5S VUOLE AL PI PRESTO UN TAVOLO DI DISCUSSIONE         NUOVO GOVERNO O VOTO?         GRONDA: GRANDE BEFFA PER GLI ESPROPRIATI         MARCIA DELLA LUCE         BILIARDO: RICCARDO SINI CAMPIONE EUROPEO PALLA 9         MARCO BUCCI SULLA CRISI DI GOVERNO         I CANTIERI GENOVESI         TRUFFE AGLI ANZIANI: INTERVISTA A STEFANO GARASSINO        


Sampdoria, Ferrero - Federcalcio: battaglia

Pubblicato il 6 / 4 / 2017

“Il pauroso non sa che cosa significa essere soli: dietro la sua poltrona c'è sempre un nemico”. Cita un aforisma di Nietzsche Massimo Ferrero dopo essere stato destituito dalla carica di presidente della Sampdoria dalla Federcalcio. È il modo del viperetta per mandare due messaggi: uno che non ha alcuna intenzione di dimettersi, due che questo si tratta di un attacco politico. La condanna che lo inchioderebbe è quella nota del crac Livingstone per cui il Viperetta ha patteggiato mesi fa un anno e 10 mesi. Un proveddimento che secondo il regolamento della FIGC impedirebbe di ricoprire la carica di presidente di un clun di calcio. Il comunicato ufficiale della società di Corte Lambruschini non si è fatto attendere: “l'UC Sampdoria conferma che si tratta di decisione ingiusta e non corretta, difettando il presupposto di una sentenza di condanna”. E poi ancora: “In ogni caso la decisione della FIGC non incide sul regolare andamento delle attività societarie e sportive della Sampdoria anzi le rafforza”. Concetti che esprimono la volontà di Ferrero di difiendere il proprio diritto di presiedere il suo club ad ogni costo. Prima della pubblicazione di questa nota sono ben presto circolate voci di una possibile cessione della presidenza alla figlia Vanessa o al nipote Giorgio, o addirittura al fido braccio destro Antonio Romei. Ipotesi smentite dal Viperetta a Roma dove ha tuonato affermando di non aver alcuna intenzione di fare passi indietro. In attesa di capire quale sarà il futuro al vertice della Sampdoria, la squadra deve rimanere concentrata sulla sfida di domenica contro la Fiorentina. Tutti a disposizione di Mister Giampaolo eccetto Muriel e Sala, impegnati nei rispettivi programmi di recupero dagli infortuni. Intanto arriva la protesta dei tifosi sull'orario della partita alle 12.30. La Federclub ha inviato una richiesta di spostamento alle 15 perchè in concomitanza con Fiera Primavera e Mezza Maratona Genova rischia effettivamente la paralisi.

Alessandro Bacci


Sampdoria
IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer