DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     GENOVA, NASCE IL PRIMO CENTRO IN ITALIA PER MALATI NON DIAGNOSTICATI         TORINO - SAMPDORIA, IL CONFRONTO DIRETTO TRA BELOTTI E SCHICK         SPEZIA, RABBIA E SILENZIO STAMPA PER GLI ERRORI ARBITRALI         TIRO CON L'ARCO SCUDSETTO NEL TIGULLIO         GENOVA, SCRITTE CONTRO SALVINI SUI MURI DEL CAP         TORINO - SAMPDORIA, LA SFIDA DEI TANTI EX         GENOA, I ROSSOBLU NON POSSONO PI SBAGLIARE         CANOTTAGGIO, I SUCCESSI LIGURI                 INCENDIO DI CASELLA: MUORE IL BAMBINO DI 7 ANNI        


Samp, l'alchimia il segreto di Giampaolo

Pubblicato il 11 / 4 / 2017

La mancata vittoria contro la Fiorentina può essere ritenuta un'occasione sprecata. La Sampdoria aveva pregustato la possibilità di un recupero in classifica proprio sui viola che avrebbe avuto dell'incredibile. Il pareggio alla fine si è rivelato il risultato più giusto, ma ciò che è importante sono le conferme ricevute dall'allenatore. Il rinnovo di contratto fino al 2020 è il giusto premio per il lavoro svolto fino a questo momento. Un lavoro che va ben oltre i risultati acquisiti. Basti pensare, ad esempio, a giocatori come Dodo e Alvarez. Fino a pochi mesi fa oggetti misteriosi, sempre avulsi dal gioco e mai incisivi. In questo finale di campionato il tecnico ha rivalutato anche loro. Alvarez ha trovato la rete in un momento decisivo contro la Fiorentina, dopo aver spaccato letteralmente la partita nella sfida precedente contro l'Inter. Dodo invece si sta conquistando spazio in un ruolo, quello sulla fascia sinistra, in cui la Samp ha sofferto la mancanza di un elemento di qualità per l'intera stagione. Per il brasiliano seconda partita da titolare consecutiva. Ma la lista è molto più ampia. Bereszinsky nel corso del campionato, complici anche i tanti infortuni di Sala, ha acquisito sicurezza e personalità. Djuricic si può rivelare un jolly importante anche a partita in corso. Puggioni ha sostituito sempre degnamente Viviano quando chimato in causa.

Questo è il segreto della squadra secondo il direttore Daniele Prade. Probabilmente l'alchimia creata dal tecnico nel corso dei mesi è il punto di maggiore forza di questa Sampdoria. Ancora otto giornate per concludere un campionato fin qui più che soddisfacente, mentre anche Pradè fissa l'obiettivo per questo finale di stagione.

Alessandro Bacci


Sampdoria
IN DIRETTA STREAMING









ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer