DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     MALTEMPO, PROLUNGATA L'ALLERTA GIALLA IN LIGURIA         GENOA, SFUMA CRISCITO. MERCATO IN FASE DI STALLO         QUESTA SERA DALLE 21 REGAZZONI (PD) E BALLEARI (FI)         SAMP, SQUADRA DA RICOSTRUIRE. GIAMPAOLO CHIEDE RINFORZI         GENOA, PELLEGRI E SALCEDO ALL'INTER. AFFARE VERSO LA CONCLUSIONE         PD, RAFFAELLA PAITA: "RIFLETTERE SULLA SCONFITTA E RIPARTIRE"         MATTEO SALVINI A GENOVA: "RISULTATO STORICO"         GENOVA, IL 29 GIUGNO TORNA "LUCI SUL FORTE"         SAMPDORIA, MURIEL VICINISSIMO AL SIVIGLIA PER 22 MILIONI         HIGH NORTH 17        


Samp, tra il decimo posto e il calciomercato

Pubblicato il 18 / 5 / 2017

Sarà la partita dell'orgoglio per la Sampdoria domenica contro l'Udinese. I blucerchiati non trovano la vittoria da sei partite consecutive, un record per la squadra di Giampaolo in questo campionato. Sarà l'ultima trasferta della Samp in questa stagione. I blucecrhiati invece devono consolidare il decimo posto e questo aggiunge quel pizzico di tensione in più che può far bene alla squadra. In evidenza a Bogliasco in questi giorni di lavoro Luis Muriel. Il colombiano dopo la sfida appannata contro il Chievo ha voglia di tornare protagonista negli ultimi due match di campionato. Lui assieme a Bruno Fernandes saranno i grandi ex di giornata con il dente avvelenato. Letteralmente scaricati dai friulani, entrambi hanno trovato la rinascita a Genova. Si rivede finalmente in campo Fabio Quagliarella, anche lui ex Udinese, che dopo la paura per la botta subita al costato vuole esserci nella sfida di domenica.

Capitolo mercato. Juventus, Inter e Tottenham hanno già trovato un accordo di massima con l'agente di Patrick Schick. Tutte destinazioni gradite per l'attaccante ceco. Insomma si complica la permanenza del giocatore nella prossima stagione allettato dalla possibilità di una nuova avventura. La società blucerchiata, intanto, sta già pensando al futuro. L'obiettivo numero uno è sempre Sebastian Driussi. L'attaccante argentino classe 96 di proprietà del River Plate è uno dei talenti più cristallini del panorama calcistico sudamericano. Il River ha fissato una clausola rescissoria a 14 milioni di euro, la Samp è arrivata a offrirne dieci. Troppo poco per il capocannoniere del campionato argentino. La società blucerchiata non vuole mollare la presa, quello su Driussi sarebbe un investimento di sicuro successo viste le potenzialità del ragazzo. Prima di concentrare tutte le forze sul calciomercato, gli occhi della Sampdoria sono rivolti al campionato. Troppo importante dal punto di vista economico mantenere la decima posizione in classifica.

Alessandro Bacci


Sampdoria
IN DIRETTA STREAMING









ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer