DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     STEFANO MAI CONTRO I LUPI         AUTOSTRADE: CASTELLUCCI SE NE VA CON UNA MAXI BUONUSCITA         I LAVORATORI DI RIPARAZIONI NAVALI IN MANIFESTAZIONE         PALMARO: LE RICHIESTE DEI CITTADINI         LA POLITICA LIGURE DOPO L'URAGANO DELL'ABBANDONO DI RENZI         TURISMO A VARAZZE         VOTATA LA MOZIONE M5S IN REGIONE SULL'AMIANTO         LA RIAPERTURA DI VIA FILLAK         LE ZES DALLA NOSTRA TRASMISSIONE PORTO E TRASPORTO         FALSI REPORT SULLA SICUREZZA VIADOTTI AUTOSTRADALI        


Schick, Pradè, Palombo: le tre priorità della Sampdoria

Pubblicato il 7 / 6 / 2017

Sono giorni di calma per il calciomercato della Samp. I blucerchiati non sembrano intenzionati ad accelerare le trattative di mercato in questa fase post campionato. Prima la società deve risolvere alcuni nodi spinosi. Il primo riguarda Patrick Schick. Il ceco è ormai a un passo dalla Juventus, si attende solamente l'ufficialità. La Juve vorrebbe parcheggiare il ragazzo ancora un anno a Genova. Questo perchè Schick, nonostante le grandi potenzialità, potrebbe essere oscurato dai vari campioni quali Higuain, Dybala, Cuadrado, o Mandzukic a Torino. Un'ipotesi che acconteterebbe entrambe le squadre, ma tutto dipenderà dalla volontà dello stesso Schick.

L'altra priorità in casa Sampdoria riguarda il rinnovo contrattuale di Daniele Pradè. Il dirigente ha un contratto che lo lega alla società di Corte lambruschini con scadenza il 30 giugno. Fino a poche settimane fa la sua permanenza sotto la Lanterna sembrava solo una formalità, ma il continuo tergiversare fa crescere alcuni dubbi. La Samp nel mercato avrebbe bisogno di un uomo d'esperienza e professionalità come Pradè, per questo Massimo Ferrero dovrà trovare in fretta un accordo.

L'ultima situazione ancora enigmatica è quella che riguarda il capitano Angelo Palombo. Nell'ultima sfida di campionato contro il Napoli, il tecnico Marco Giampaolo ha scelto a sorpresa di mandare in campo nell'ultima mezzora il numero 17 blucerchiato. Una scelta dal sapore di una passerella di addio per un giocatore che ha lasciato un'impronta netta sulla storia della Samp. Eppure Palombo è legato alla società blucerchiata ancora da un anno di contratto. La Sampdoria dovrà quindi decidere, in accordo con Marco Giampaolo, se concedere ancora un anno all'attuale capitano all'interno della squadra oppure se affidargli un ruolo dirigenziale all'interno della scoietà. Non è da escludere neanche l''ipotesi di una rescissione con buona uscita, ma sarebbe un trattamento in stile Cassano che probabilmente Angelo Palombo non meriterebbe. Insomma dubbi da sciogliere in casa Samp a un mese di distanza dalla ripresa degli allenamenti.

Alessandro Bacci


Sampdoria
IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer