DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     STEFANO MAI CONTRO I LUPI         AUTOSTRADE: CASTELLUCCI SE NE VA CON UNA MAXI BUONUSCITA         I LAVORATORI DI RIPARAZIONI NAVALI IN MANIFESTAZIONE         PALMARO: LE RICHIESTE DEI CITTADINI         LA POLITICA LIGURE DOPO L'URAGANO DELL'ABBANDONO DI RENZI         TURISMO A VARAZZE         VOTATA LA MOZIONE M5S IN REGIONE SULL'AMIANTO         LA RIAPERTURA DI VIA FILLAK         LE ZES DALLA NOSTRA TRASMISSIONE PORTO E TRASPORTO         FALSI REPORT SULLA SICUREZZA VIADOTTI AUTOSTRADALI        


Genova, scoperto deposito di scooter rubati

Pubblicato il 29 / 6 / 2017

Settanta motoveicoli, centinaia di caschi e diverse targhe rubate. È ciò che hanno scoperto le forze dell'ordine in un deposito in zona Bolzaneto al termine di un'indagine condotta dagli uomini della sezione antirapina della squadra mobile. Il recente aumento di furti di scooter hanno insospettitto le forze dell'ordine che hanno immediatamente aumentato i controlli in città. Solo venerdì scorso quattro motorini erano spariti in pochissimo tempo, la polizia lo ha definito quasi un gioco di prestigio. Lunedì, invece, durante un servizio nel levante genovese, una pattuglia ha individuato gli autori dei furti. Due uomini sono stati visti caricare una moto su un furgone frigo prima in zona Quinto e poi un'altra a Sturla. Le forze dell'ordine hanno quindi deciso di seguire gli spostamenti del furgone senza intervenire in modo imemdiato. Il mezzo si è fermato in un deposito di Bolzaneto, dove le moto venivano collocate in attesa del trasferimento fuori dall'Italia. Durante l'incursione gli agenti hanno trovato all'interno del deposito un cittadino senegalese che gestiva gli spostamenti, affiancato da altri due connazionali a carico dei quali sono in corso gli acceratmenti. In manette sono finiti i due ladri a bordo del furgone, Fabio Malnati 48enne già sotto processo per fatti analoghi commessi in passato, e Saverio Tivelli 37enne, entrambi genovesi. Nei prossimi giorni saranno pubblicatiesul sito della Questura di genova le foto che ritraggono i caschi ritrovati allo scopo di risalire ad altri episodi di furti commessi in città per provvedere poi alla restituzione. La banda, ricercata ormai da settimane, potrebbe essere coinvolta in decine di furti in tutto il capoluogo ligure. Decisivo in questo caso le indagini e il pronto intervento della polizia di Genova.

Alessandro Bacci


IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer