DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     MIGNANEGO, ANZIANI INTOSSICATI PER ROGO IN APPARTAMENTO         RICOSTRUZIONE PONTE, POSSIBILE ALLEANZA TRA AZIENDE ANCHE PER LA RICOSTRUZIONE         ROCCIATRICE MILANESE MUORE AD ORCO FEGLINO DURANTE UNA SCALATA         INCIDENTE MORTALE IN VIA MILANO, MUORE UN UOMO DI 60 ANNI         METROPOLITANA FERMA PER UN GUASTO, DISAGI IN MATTINATA SOPRATTUTTO A CERTOSA         PRESIDIO SOTTO LA PREFETTURA DOPO LA MORTE DI VENERD́ NELLA GALLERIA DEL TERZO VALICO         SAMPDORIA: ANTICIPO AL CARDIOPALMA; 2-2 AL 99°         GENOA: SFORTUNATO ESORDIO PER PRANDELLI         GENOA: SCONFITTA AI RIGORI E JURIC ESONERATO         INAUGURATA LA RAMPA TRA LA GUIDO ROSSA E IL CASSELLO DI AEROPORTO        


Ventimiglia, migranti senza cibo: stop ai pasti della Caritas

Pubblicato il 6 / 7 / 2017

Soltanto colazione, tè e biscotti" è la scritta comparsa all’ingresso della Caritas di Ventimiglia, riportata in inglese e francese su alcuni fogli. Stop quindi alla distribuzione del pranzo, resta solo la colazione. È una decisione inaspettata e drastica quella decisa dalla Caritas, seicento persone al giorno resteranno così senza pranzo. Le motivazioni sono semplici: i volontari sono troppo pochi, i costi troppo alti, gli spazi esigui. Il coordinatore ventimigliese Cristian Papini spiega: "con il centro d’accoglienza al Parco Roja che è appena stato ampliato è anche un gesto di responsabilità», nei confronti di una città che ha dato tanto e che oggi si trova in difficoltà nel gestire i continui flussi migratori.   

Nella città di confine è ancora emergenza e con la Francia di Macron che negli ultimi giorni ha ribadito la proroga della sospensione di Shengen, Ventimiglia sta diventando un "imbuto". Le frontiere rimangono chiuse, i controlli sono a tappeto, gli stranieri che arrivano in Riviera per poi raggiungere i Paesi del Nord Europa fanno fatica a superare il confine francese. 
«Ora che il centro al Parco Roja è stato ampliato - continua Papini - speriamo che i profughi si spostino lì. Qui, la situazione non era più gestibile». Restano attivi gli altri aiuti dedicati agli stranieri offerti dalla Caritas: oltre alle colazioni per i migranti, i profughi potranno usufruire dei cambi d'abito e scarpe donati dai ventimigliesi e non solo.


IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer