DIGITALE TERRESTRE

CANALE 18 - CANALE 111


Seguici su:

  

Cerca nel sito
 

ULTIME NEWS:     FORZA ITALIA, BIASOTTI A BERLUSCONI: "SERVE UN CAMBIAMENTO RADICALE"         PONTE MORANDI, SI ALLARGA IL RAGGIO DI INTERDIZIONE PER ESPLOSIONE PILE 10 E 11         GENOVA STAGLIENO, MUORE MOTOCICLISTA DI 47 ANNI         COMUNE DI GENOVA, UBALDO SANTI ESTROMESSO DA FRATELLI D'ITALIA         CURIA, ANNULLATE LE PREGHIERE RIPARATORIE "CONTRO" IL GAY PRIDE         "TANTE DOMANDE E TANTE RISPOSTE": ASSEMBLEA PUBBLICA GIOVEDž 13 ALLE 21 ALLA SCUOLA CAFFARO         PONTE MORANDI, SETTIMANA DECISIVA PER L'ESPLOSIONE DELLE PILE 10 E 11         GENOVA, VIA BUOZZI: MALORE ALLA GUIDA, CONDUCENTE MUORE IN AUTO         PORTO DI GENOVA, GDF: SEQUESTRATI FARMACI FALSI PER BAMBINI         AEROPORTO C. COLOMBO, ATTIMI DI PAURA PER GABBIANO NEL MOTORE: VOLO GENOVA-ROMA CANCELLATO        


Tentato omicidio a porta dei Vacca, Garassino: fatto inaccettabile

Pubblicato il 24 / 7 / 2017

Nel tardo pomeriggio di sabato 22 luglio nei pressi di porta dei Vacca, uno degli ingressi medievali della città vecchia che immette su via del Campo, è degenerata una lite tra due tunisini: Y. M., di 36 anni e Kamel Tajouri, di 35. Tajouri ha estratto dalla tasca un grosso coltello colpendo in pieno viso Y. M. causandogli un taglio molto profondo fra l'orecchio e il mento, sfigurandogli il volto. Secondo gli inquirenti, motivo della contesa è stato un probabile regolamento di conti. Poche ore dopo gli investigatori della squadra mobile coordinati da Marco Calì sono riusciti a risalire all'identità dell'aggressore, arrestandolo per tentato omicidio nella sua abitazione in via del Campasso.

La mappa della compravendita di stupefacenti è molto cambiata negli ultimi due anni: i senegalesi spadroneggiano in ampie porzioni di via Prè e i nordafricani si sono ritrovati in difficoltà, dovendosi spartire le briciole e per questo i fatti di sangue sono aumentati. Sull’episodio è intervenuto il neoassessore alla Sicurezza, Stefano Garassino: “quanto accaduto è inconcepibile, a maggior ragione se accade in pieno giorno e a due passi da uno dei principali poli turistici d’una città turistica. Stiamo lavorando a progetti importanti per il centro storico, finalizzati a restituire luminosità ai caruggi più bui e marginali ma lo spaccio dev’essere almeno in parte debellato con azioni forti”. 


IN DIRETTA STREAMING











ULTIMI VIDEO CARICATI

RIGUARDO A NOI
© TELEGENOVA PRODUCTION SRL - VIA ANTON MARIA MARAGLIANO 1/7 - 16100 GENOVA P.IVA 02315240990
Contattaci: info@telegenova.net - Disclaimer