N'drangheta a Genova, sequestrati beni e attivitą per 4 milioni di euro

ā€

Nuova maxi operazione della polizia di Genova partita dalle prime ore del mattino. Nel mirino degli agenti ancora una volta le famiglie Rodà e Paltrinieri a stretto contatto con la ndrangheta calabrese. La polizia ha sequestrato beni mobili e immobili e conti correnti per un valore di circa 4 milioni di euro. L'organizzazione mafiosa si è radicalizzata ormai da tempo nelle zone tra Sestri Levante, Lavagna ma anche a Genova. Nonostante le indagini sul proprio conto, le due famiglie hanno continuato con le proprie attività di estorsione, associate anche ad altre attività apparentemente lecite come videolottery e centri scommesse. Il tutto intestando conti correnti a soggetti terzi. Un intervento fondamentale della polizia di Genova che dovrebbe mettere la parola fine all'operazione denominata “i conti di lavagna” che prosegue ormai da più di un anno.

A breve video online

Alessandro Bacci



Pubblicato il 1 / 8 / 2017

ā€

Articoli simili