Operazioni di contrasto allo spaccio di stupefacenti: un arrestato e un denunciato

La polizia di Genova ha arrestato ieri, in due distinte operazioni, un 34enne tunisino e denunciato un 18enne senegalese per spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti.

Il primo uomo è stato fermato ieri sera intorno alle 20.30 in via Brignole De Ferrari mentre stava vendendo dell'eroina a un tossicodipendente genovese. All'acquirente sono stati sequestrati 8 grammi di eroina mentre al pusher 285 euro in contanti e il telefono cellulare. Il tunisino si trova in Italia senza permesso di soggiorno e ha diversi precedenti penali, sarà giudicato nelle prossime ore con rito per direttissima. 

Il secondo spacciatore è stato fermato ieri pomeriggio in via Gramsci. Alla vista del personale in divisa, il giovane si è accovacciato e ha deglutito diversi involucri. Condotto in ospedale dalle forze dell'ordine il ragazzo è stato sottoposto a esami che hanno evidenziato la presenza nel tratto digerente di almeno 4 corpi estranei, riferibili a ovuli di stupefacente. Per questo motivo il 18enne senegalese, titolare di permesso di soggiorno, è stato denunciato e trattenuto in ospedale in attesa dell’espulsione dei corpi estranei.



Pubblicato il 1 / 8 / 2017

Articoli simili